Fincantieri, ecco la più grande nave mai costruita in Italia

TRIESTE – Ieri è stata una grande giornata di festa al cantiere Fincantieri di Monfalcone (provincia di Gorizia). Per cosa? Perchè proprio ieri è stata consegnata la nuova regina dei mariMsc Seaview“. Assieme alla gemella Msc Seaside, consegnata a novembre dello scorso anno, Seaview è la seconda nave costruita da Fincantieri per Msc Crociere nel giro di soli sei mesi. Lo riferisce il gruppo cantieristico navale in una nota.

Da capogiro i numeri di Msc Seaview: la stazza lorda supera le 153mila tonnellate e la lunghezza è di 323 metri. Si tratta della nave più grande e tecnologicamente avanzata ad essere mai stata progettata e costruita in Italia.

L’amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono la definisce “un’autentica impresa” e aggiunge: “Si tratta di una performance straordinaria della quale siamo estremamente orgogliosi, che abbiamo potuto esprimere grazie alle capacità tecniche e gestionali che ci hanno resi grandi e riconosciuti tali nel mondo e che ci autorizzano a guardare con rinnovata fiducia al futuro”. Msc Seaview è la 15esima nave della flotta Msc e ha richiesto investimenti per circa 800 milioni di euro. Inoltre, “è la terza nave della compagnia ad essere varata nel corso degli ultimi 12 mesi – si legge nella nota di Msc – nell’ambito di un piano globale di investimenti da 10,5 miliardi di euro che prevede la costruzione di un totale di 12 nuove navi entro il 2026, anno in cui la capacità passeggeri del gruppo crocieristico – che è già leader nel Mediterraneo, in tutta Europa, in Sud America e Sud Africa – verrà triplicata”.

TRIESTE “AL LAVORO” PER DIVENTARE HOME PORT DI MSC

“Con la famiglia Aponte abbiamo un ottimo rapporto di amicizia e di stima e con serietà stiamo lavorando per far diventare Trieste home port della Msc crociere. Siamo costantemente impegnati per far crescere la nostra importante città e questo ulteriore obiettivo è alla nostra portata”. Così il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, che ieri ha partecipato alla cerimonia di consegna all’armatore della nuova Msc Seaview.

“La nuova regina dei mari Msc Seaview- conclude Dipiazza- rappresenta sia l’orgoglio del Made in Italy nel mondo, sia l’orgoglio della capacità produttiva del nostro territorio con Fincantieri”.

FEDRIGA: SEAVIEW È SEGNALE POSITIVO PER ECONOMIA FVG

“Possiamo e dobbiamo considerare la consegna di Msc Seaview come un ulteriore segnale positivo rispetto alla crescita complessiva dell’economia regionale”. Così il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, in una nota della Regione, intervenuto anche lui a Monfalcone.

Dei 15 miliardi di euro che rappresentano il valore dell’export della nostra regione nel 2017- prosegue Fedriga- il 15% deriva proprio dalla cantieristica con oltre 2 miliardi di euro grazie a una filiera che coinvolge centinaia di aziende regionali e garantisce oltre 14mila posti di lavoro, 9mila dei quali impiegati nel cantiere di Monfalcone”. Secondo il governatore, “da qui si parte per il futuro, chi fa impresa non fa solo business ma contribuisce a lasciare una grande impronta sociale sul territorio”.

Durante la cerimonia è stato ricordato Matteo Smoilis, il 19enne operaio isontino vittima del recente incidente sul lavoro nello stabilimento Fincantieri: a tal proposito, Fedriga ha voluto sottolineare “l’importanza dell’impegno congiunto di istituzioni e imprese per migliorare le condizioni di lavoro. Molto è stato fatto ma dobbiamo migliorare ancora senza mai calare il livello di attenzione”.

di Elisabetta Batic, giornalista

Leggi anche:

5 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»