Concerto evento ‘Ami’, Marcorè e De Angelis cantano De Andrè

L'11 aprile a Roma presso il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo per la giornata nazionale del mare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In occasione della Giornata Nazionale del Mare, che si celebrera’ giovedi’ 11 aprile, l’associazione Ambiente Mare Italia (Ami) rende omaggio a Fabrizio De Andre’ nel ventennale della sua scomparsa, con il concerto evento ‘Creuza de ma’. L’attore Neri Marcore’ e il cantautore Edoardo De Angelis, dalle 19 all’auditorium del MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, a Roma, intoneranno le canzoni che il compianto artista ha dedicato al mare, accompagnati da Domenico Mariorenzi, Fabrizio Guarino, Alessandro Patti e Simone ‘Federicuccio’ Talone.

Poesie in musica sul mare come ‘Creuza de ma’ e ‘D’a me riva’, che attraversano la discografia del musicista scomparso nel 1999, dai brani che echeggiano le musicalita’ folk e pop fino agli album in genovese. La serata, organizzata in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, sara’ dedicata alla raccolta fondi per ‘LiberAMI dalla plastica’, la campagna nazionale lanciata da Ami per promuovere attivita’ di sensibilizzazione e informazione e per geolocalizzare le iniziative Plastic Free di istituzioni, scuole e aziende.

Finora sono oltre 400 i punti segnalati sulla prima mappa nazionale dell’ecosostenibilita’ disponibile sul sito www.liberamidallaplastica.it, piu’ di 500 i visitatori della pagina ogni giorno per una media annuale di oltre 180mila utenti, centinaia i messaggi e le richieste di informazioni sulle buone pratiche per ridurre l’uso della plastica.

“Sara’ bello festeggiare il mare, la sera dell’11 aprile, insieme ad amici, volontari e rappresentanti delle istituzioni, i quali saranno accolti dai nostri piu’ giovani collaboratori- ha dichiarato il presidente di Ambiente Mare Italia, Alessandro Botti- Festeggeremo anche insieme alla Rappresentanza italiana della Commissione europea, con la quale intendiamo collaborare sempre piu’ efficacemente per una societa’ Plastic Free e per diffondere i principi di un’economia circolare e sempre piu’ a impatto zero. La firma del Protocollo d’Intesa con questa importante istituzione europea dara’ sempre piu’ voce alla nostra associazione. Devo ringraziare anche gli amici Neri Marcore’ ed Edoardo De Angelis, che da sempre si sono dimostrati vicini ad Ambiente Mare Italia e hanno condiviso le nostre battaglie con entusiasmo e sincera partecipazione- ha aggiunto Botti- Il contrasto all’inquinamento marino e la tutela degli habitat naturali hanno bisogno di esempi e voci credibili, quali quelle di Neri ed Edoardo, in grado di divulgare i principi di una maggiore responsabilita’ ecologica del mondo produttivo e sensibilizzare i piu’ giovani alle buone pratiche per il contrasto del fenomeno”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

5 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»