Bottega ‘Le Bambole’ compie 30 anni, 14 aprile festa a Testaccio

ROMA – La bottega ‘Le bambole’ a Testaccio ricomincia da… 30. Sabato 14 aprile, a partire dalle ore 17, in via Luca della Robbia 11 la festa per un anniversario importante: trent’anni di attivita’. Un racconto lungo una storia, quella di Eliana Valente e Gianni Ranaldi, che hanno condiviso la passione per il restauro e la creazione di vere e proprie opere d’arte con il territorio, gli amici, la famiglia, gli acquirenti.
Ogni traguardo e racconto importante vanno festeggiati, cosi’ il loro sodalizio sentimentale e professionale, che li ha portati a girare il mondo, a costruire una professione importante basandosi sulla propria passione. Un sentimento e un’attitudine che dura, appunto, trent’anni. Come non celebrarla? La bottega ‘Le bambole’ e’ ormai un noto punto di riferimento non solo per il cuore di Testaccio, ma per tutta Roma. Lo e’ diventato per la sapiente e rara capacita’ di restaurare oggetti preziosi quanto antichi, bambole, monili e molto altro ancora. Eliana e Gianni non solo restaurano, ma colorano, ricostruiscono oggettistica di valore oltre a crearne di nuova e, sempre, preziosa. 

La loro fortuna e’ sempre stata e continua a essere la professionalita’ e dedizione che ne contraddistinguono il lavoro, lo studio, la capacita’ di creare relazioni e tessuto sociale nel territorio, ovunque passino, viaggino e sia data loro possibilita’ di esprimersi. Riescono ad affabulare e ammaliare, con le proprie meravigliose produzioni e creazioni, chiunque abbia la fortuna d’imbattersi nella loro bottega. Una fucina di sogni e creativita’ che si sostanzia in oggetti pregiati: questo e’ la Bottega. 

Eliana e Gianni vogliono festeggiare questo importante anniversario nel pomeriggio del 14 aprile, accompagnati dalla musica dal vivo di Ludovica Valori alla fisarmonica, tra quanti vorranno far parte di questa pagina importante e delle future. Con l’occasione sara’ offerto un buffet, cosi’ sconti super sugli acquisti, ricchi premi e cotillon ma, soprattutto, l’occasione sara’ fondamentale per conoscere e riconoscere il mondo dell’artigianato.

5 Aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»