Regionali Lazio, lo spoglio in diretta: Zingaretti avanti, Parisi attacca Pirozzi

ROMA – E’ iniziato alle 14.00 lo spoglio delle schede per le elezioni regionali del Lazio.

DOPO 3.300 SEZIONI SCRUTINATE, ZINGARETTI AL 34,3%

Dopo 3.300 sezioni scrutinate su 5.285, quindi oltre il 65 per cento, il governatore uscente, Nicola Zingaretti, ha ottenuto il 34,3% dei consensi. Al secondo posto il candidato di centrodestra, Stefano Parisi, con il 30,06%. Terza la candidata M5S, Roberta Lombardi, con il 26,08%. Al quarto posto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, con il 4,58%.

Tra gli altri candidati Mauro Antonini di Casapound con l’1,85%; Elisabetta Canitano di Potere al Popolo con l’1,58%; Giovanni Paolo Azzaro della Dc con lo 0,26%; Jean Leonard Touadi della Civica Popolare per Lorenzin con lo 0,21% e, infine, Stefano Rosati di Riconquistare l’Italia con lo 0,13%.

LOMBARDI: HO DATO IL MASSIMO MA ERA DIFFICILE, GRAZIE A TUTTI

“Prima di tutto vorrei ringraziare chi mi ha sostenuto in questo percorso: il mio staff, gli attivisti, i candidati, la mia famiglia e soprattutto i miei bambini che, da domani, riavranno la loro mamma. Sapevamo che sarebbe stato difficile, il voto regionale è sempre una partita a se’ e abbiamo raggiunto un risultato molto importante: abbiamo incrementato i consensi territoriali rispetto al 2013 e per questo possiamo ritenerci soddisfatti”. Lo scrive in un post su Facebook la candidata M5S alla presidenza della Regione Lazio, Roberta Lombardi.

“Io ho dato il massimo, tutti abbiamo dato il massimo e lo ritengo un grande risultato- scrive ancora Lombardi- Il Movimento 5 Stelle oggi è il primo partito nel Lazio e in Italia, sono felicissima per il risultato raggiunto alle politiche: il nostro è un progetto comune. Siamo dei portavoce, dietro c’è un progetto grandissimo e continueremo a portarlo avanti sempre. Per quanto mi riguarda, c’è chi diceva che un vincitore è un sognatore che non ha mai mollato. E io per questo, oggi, sento di aver ottenuto la mia vittoria”.

ORE 19.45 – SCRUTINATE QUASI 50% SEZIONI: ZINGARETTI SALE AL 35,06%

Dopo 2.237 sezioni scrutinate su 5.285, un po’ meno del 50 per cento quindi, il governatore uscente, Nicola Zingaretti, sale al 35,06% dei consensi. Al secondo posto il candidato di centrodestra, Stefano Parisi, con il 29,79%. Terza la candidata M5S, Roberta Lombardi, con il 26,62%. Al quarto posto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, con il 4,42%.

Tra gli altri candidati Mauro Antonini di Casapound con l’1,82%; Elisabetta Canitano di Potere al Popolo con l’1,65%; Giovanni Paolo Azzaro della Dc con lo 0,26%; Jean Leonard Touadi della Civica Popolare per Lorenzin con lo 0,21% e, infine, Stefano Rosati di Riconquistare l’Italia con lo 0,12%.

PARISI: PIROZZI FARÀ I CONTI CON LA SUA COSCIENZA

“Arrabbiato con Sergio Pirozzi? Io non mi arrabbio mai. Poi Pirozzi avrà la sua coscienza e capirà perché l’ha fatto”. Così il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lazio, Stefano Parisi, al suo arrivo nel quartier generale all’hotel Savoy di Roma.

“La decisione di Pirozzi ha pesato molto- ha aggiunto Parisi- Non ha avuto senso di responsabilità. Se avesse avuto a cuore gli interessi della Regione e non quelli di Zingaretti non ci sarebbe stata partita”.

ORE 18.00 – QUARTA PROIEZIONE LA7, ZINGARETTI ANCORA IN TESTA CON IL 31,8%

Dalla quarta proiezione Swg per La7 si evince che il candidato del centrosinistra Nicola Zingaretti e’ in testa nel Lazio con il 31,8%. Al secondo posto il candidato di centrodestra, Stefano Parisi, con il 30,9%. Terza Roberta Lombardi del Movimento 5 Stelle con il 27,8%. Quarto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, che con la sua lista raggiunge il 5,2%. La quarta proiezione ha una copertura del 86% e un margine di errore del +/- 0,45%.

ORE 17.00 – TERZA PROIEZIONE LA7, ZINGARETTI PRIMO AL 31,6%

Dalla terza proiezione Swg per La7 si evince che il candidato del centrosinistra Nicola Zingaretti e’ in testa nel Lazio con il 31,6%. Al secondo posto, a pari merito, Roberta Lombardi del Movimento 5 Stelle e il candidato di centrodestra, Stefano Parisi, con il 29%. Quarto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, che con la sua lista raggiunge il 5,8%. La terza proiezione ha una copertura del 71% e un margine di errore del +/- 1,12%.

 

ORE 16.45 – TERZA PROIEZIONE RAI, ZINGARETTI ANCORA IN TESTA

Nicola Zingaretti resta in testa anche nella terza proiezione del Consorzio Opinio per la Rai. Il presidente uscente della Regione Lazio, quando la copertura è arrivata al 18% con un margine di errore del 3,4%, è al 33,2% dei consensi.
   In seconda posizione Roberta Lombardi del M5s con 29,5%. Al terzo posto Stefano Parisi per il centrodestra 29,0%. Sergio Pirozzi resta quarto con il 4,3%.

ORE 16.15 – SECONDA PROIEZIONE LA7, ZINGARETTI PRIMO AL 31,1%

Dalla seconda proiezione Swg per La7 si evince che il candidato del centrosinistra Nicola Zingaretti e’ in testa nel Lazio con il 31,1%, seguito da Roberta Lombardi del Movimento 5 Stelle con il 29,5%. Terzo il candidato di centrodestra Stefano Parisi al 28,5%. Quarto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, che con la sua lista raggiunge il 6%. La seconda proiezione ha una copertura del 50% e un margine di errore del +/- 1,39%.

SECONDA PROIEZIONI RAI, ZINGARETTI RESTA IN TESTA CON 34,4%

Con il campione arrivato all’11% il presidente uscente della Regione, Nicola Zingaretti, resta in testa nello spoglio delle elezioni regionali del Lazio con il 34,4%. In seconda posizione, calata di qualche decimale, Roberta Lombardi con 31,9%. Segue in terza Stefano Parisi con il 26,8%. Pirozzi, in quarta posizione, per ora conquista il 4,8%. Il sondaggio è stato effettuato dal consorzio Opinio per la Rai.

PROIEZIONI LA 7: ZINGARETTI PRIMO AL 32%, PARISI 30,10%

Secondo la prima proiezione Swg per La7, il candidato del centrosinistra Nicola Zingaretti è in testa nel Lazio con il 32%, seguito dal centrodestra di Stefano Parisi al 30,10%. Terza con il 27,10% Roberta Lombardi del Movimento Cinque Stelle, quarto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, che con la sua lista raggiunge il 6,10%. La prima proiezione ha una copertura del 20% e un margine di errore del +/- 1,8%.

5 Mar 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»