A Panama la Conferenza Mesoamericana dell’Ordine di Malta

Panama_Conf_regionale_OrdinediMalta

ROMA  – “I risultati di questa conferenza hanno superato le mie aspettative. Grazie al vostro impegno, questi due giorni di lavoro sono stati molto utili e sono certo che le nostre Associazioni Nazionali e le nostre opere in questa parte del mondo non potranno che trarne giovamento”. Con queste parole il Gran Maestro dell’Ordine di Malta Fra’ Matthew Festing ha chiuso il 28 febbraio a Panama i lavori della Conferenza Mesoamericana e dei Caraibi dell’Ordine di Malta.

Quasi 100 delegati provenienti da 19 paesi della regione in rappresentanza di Associazioni Nazionali e missioni diplomatiche dell’Ordine di Malta, si sono incontrati con il Gran Maestro ed il Sovrano Consiglio per analizzare e mettere a punto strumenti di sviluppo comuni.

Quattro gruppi di lavoro hanno esaminato lo stato e le modalità più efficaci per incrementare l’impatto delle iniziative dell’Ordine. Il Seminario ha inoltre focalizzato la sua attenzione sulla importanza di coinvolgere sempre di più i giovani, su come potenziare i pellegrinaggi internazionali e quelli locali oltre alla possibilità di incrementare i momenti di incontro e di scambio a livello internazionale.

Riunioni speciali hanno avuto luogo per gli ospedalieri, il corpo diplomatico, i cappellani e i comunicatori dell’Ordine di Malta.

Hanno preso parte ai lavori, il Gran Cancelliere Albrecht Boeselager, il Grande Ospedaliere Dominque de La Rochefoucauld-Montbel, il Ricevitore del Comun Tesoro Janos Esterhazy de Galantha ed il Vice-Presidente del Consiglio di Governo Juan Tomas O’Naghten y Chacón che ha coordinato i lavori della Conferenza.

Presente per la prima volta ad una conferenza internazionale dell’Ordine anche il Prelato, Mons. Jean Laffitte.

5 Mar 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»