AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Roma, piove nella scuola dell’infanzia ‘Sabin’. I genitori: “Ora basta”

ROMA – Con l’ondata di maltempo eccezionale su Roma, ha ripreso a piovere all’interno della scuola dell’infanzia Sabin, in IV Municipio, che fa parte dell’Istituto comprensivo “Anna Celli”.

Non hanno retto gli interventi a tampone fatti sul tetto nei mesi scorsi, l’acqua lentamente è entrata nei locali dell’istituto del IV Municipio che ospita circa 80 bambini dai 3 ai 5 anni. Nelle aule, nella mensa, negli spazi comuni, sono comparsi così i secchi. Nell’atrio, invece, la luce è saltata, lasciando tutti al buio. La struttura da mesi versa in una situazione precaria. Per questo i genitori nei giorni scorsi hanno dato vita ad una raccolta firme consegnata ieri in Municipio insieme ad una lettera indirizzata al minisindaco Emiliano Sciascia e all’assessore capitolino alla Scuola Paolo Masini e sostenuta dal consigliere municipale del Pd Massimiliano Umberti.

“Le infiltrazioni di acqua dal tetto sono ovunque- hanno scritto nella lettera- e la condizione in cui versa l’edificio e’ non piu’ tollerabile. I muri della mensa, dei bagni e delle aule, in cui ogni giorno i nostri figli restano per ore, sono pieni di muffa, anneriti, scrostati”. “Sono stati mesi difficili e siamo esausti. Gli interventi tampone non bastano”, dicono i genitori. Per questo “abbiamo bisogno di certezze e di una soluzione. La messa in sicurezza del tetto deve essere la priorita’ per un’amministrazione che abbia a cuore la salute, la serenita’ e la sicurezza dei bambini, delle loro insegnanti e di tutte le famiglie. Pertanto chiediamo di risolvere questa situazione in modo definitivo”.

05 marzo 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988