Presentata NOma, la app che guida attraverso le strade di Palermo segnate dagli attentati mafiosi - DIRE.it

Politica

Presentata NOma, la app che guida attraverso le strade di Palermo segnate dagli attentati mafiosi

ROMA –  “Questa app è l’unione fra la memoria e le nuove tecnologie, si inserisce nel solco della lunga tradizione antimafia fatta di uomini e luoghi che non possono essere dimenticati”, così Pietro Grasso, presidente del Senato, aprendo la conferenza stampa di presentazione dell’app NOma. Luoghi e storie NOmafia presso la sala Koch di Palazzo Madama a Roma.

NOma è un’app ideata dall’associazione ‘Sulle nostre gambe’ e realizzata grazie alla partnership con Tim. Sarà scaricabile gratuitamente su tablet e su smartphone che guiderà cittadini, turisti, giovani e studenti attraverso le strade di Palermo, nei luoghi degli attentati mafiosi che hanno sconvolto la storia italiana a partire dagli anni Settanta. Grazie a contributi audio, video, fumetti e a un sofisticato sistema di animazioni digitali, gli utenti ovunque si trovino potranno accedere ad informazioni relative a quel tragico momento storico.

presentazione_app_noma

“L’app è scaricabile da ora e visto che è gratis ho scoperto che più scaricate più a noi costa. Ma non importa: voi scaricate”, scherza così Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, conduttore televisivo, regista e attore durante la conferenza stampa di presentazione dell’app NOma. Luoghi e storie NOmafia presso la sala Koch di Palazzo Madama a Roma. “Se le gesta degli eroi dell’antimafia ci hanno ispirato dandoci la forza per mettere in piedi questo processo – conclude – allora le vittime di mafia non sono morte invano“.

“A volte penso che ci troviamo a raccontare le stesse storie, poi scopro che qualcuno non le conosceva e allora capisco l’importanza di continuare a raccontare“, commenta Grasso.

5 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»