Lombardia

Milano, Sala presenta le “100 azioni” per la città

MILANO – In questo anno che inizia come nello scorso che si è concluso, a Milano si sono firmate e presentate diverse carte atte a sancire decisioni importanti. Seguendo questo canovaccio Beppe Sala, candidato alle primarie per il centrosinistra milanese, ha presentato per iscritto le “100 azioni per Milano”, ossia un elenco di provvedimenti che dovrebbero caratterizzare la sua amministrazione. Le risoluzioni sono divise in cinque macroaree: “lavoro, educazione e ricerca”, “rigenerazione urbana, ambiente e qualità”, “cultura, benessere, qualità della vita” e “pubblica amministrazione”.
Come si legge nell’introduzione, “nel presentarvi le 100 azioni per Milano che abbiamo voluto cominciare ad appuntarci per poterle condividere con voi, perciò, sappiamo che molte di esse le potrebbero scrivere (quasi) uguali anche gli altri candidati. Ed è bene che sia così- continua- giacché in esse vi si esprime una conoscenza condivisa della città e una visione della cosa pubblica che appartiene alla cultura del centrosinistra che ha bene amministrato Milano con il sindaco Pisapia”. Un accenno anche alle modalità di operazione previste: “La prossima sfida- così si legge in presentazione- sarà riuscire a raggiungere quegli obiettivi e reperire risorse aggiuntive per dare vita a una nuova stagione di forte investimento sul futuro della nostra città”.

di Nicola Mente, giornalista

5 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»