AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE ambiente

Vivisezione. Caminiti (La Sapienza): “Noi agiamo nella legalità”

Gli animalisti protestano di fronte all'Università 'Sapienza' di Roma (Foto S.Tropea)

Gli animalisti protestano di fronte all’Università ‘Sapienza’ di Roma (Foto S.Tropea)

ROMA  – “Noi agiamo nella legalità e abbiamo tutte le autorizzazioni”. Così Roberto Caminiti, docente del Dipartimento di Neurofisiologia della Sapienza, all’agenzia DIRE conferma che nei laboratori della Sapienza si fa sì sperimentazione sui primati non umani, cioè le scimmie, ma in totale legalità.

Oggi alla Sapienza un gruppo di circa 70 animalisti si è dato appuntamento per una manifestazione rimasta fuori dall’Ateneo romano proprio per protestare contro i lavori di ricerca portati avanti da Caminiti, una manifestazione nata a seguito dell’interessamento della trasmissione ‘Striscia la notizia’.

“Abbiamo tutte le autorizzazioni– spiega però Caminiti alla DIRE mostrando i documenti- a partire da quella per la stabulazione degli animali, rilasciata dal ministero della Salute. Veniamo sottoposti spesso a controlli anche con ispezioni da parte della Asl locale. Abbiamo anche l’autorizzazione alle procedure sperimentali che utilizziamo sugli animali”.

Ciò detto, taglia corto il docente rivolgendosi allo sparuto drappello di animalisti che protestano fuori dalla Sapienza, “facessero quello che vogliono, siamo in democrazia, ma a me non importa niente”.

05 febbraio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988