AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Sondaggio Datamedia, la strategia di Renzi su Mattarella lo premia: +2%

ROMA  – renzi mattarella largePer l’ultimo sondaggio realizzato per Il Tempo da Datamedia Ricerche, istituto diretto da Natascia Turato, la fiducia nel presidente del Consiglio Matteo Renzi aumenta di 2 punti percentuale attestandosi al 46%. Tra i fattori determinati c’è la strategia con la quale ha gestito l’elezione di Sergio Mattarella quale nuovo Capo dello Stato.

Anche i partiti politici risentono, nelle intenzioni di voto, delle posizioni assunte per l’individuazione del Presidente della Repubblica. Il partito di maggioranza aumenta raggiungendo quasi il 37%. Con un più 1,1%, rispetto l’ultima rilevazione, il Pd passa dal 35,7% al 36,8%. Cede invece un-0,2%, il partito di Silvio Berlusconi che dal 13% passa al 12,8%. Continua a crescere la Lega Nord che, mantenendo la sua linea di ferma opposizione al Governo, aumenta di un +0,3% arrivando al 14%. Perde invece quasi un 1% il Nuovo centrodestra che dal 3,3% scende al 2,5% (-0,8%) così come il Movimento 5 Stella che con un -0,4% passa dal 18,5% al 18,1%. Leggeri aumenti si registrano sia per Fratelli d’Italia – AN (+0,1%) che per Sel (+0,2%), che li collocano rispettivamente al 2,5% e al 4,2%. Stabile l’Udc al 1%.

Cresce, anche se di poco, il dato sull’astensione che dal 31,3% passa al 31,5% (+0,2%) mentre si registra una leggera diminuzione pari al -0,3% per il dato riferito agli indecisi che dal 17,7% passa al 17,4%. Stabile il dato sulle schede bianche o nulle, fermo al 2%.

05 febbraio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988