AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE ambiente

Castelli e ville lungo i cammini, ecco il bando per riqualificarli

ROMA – Parte la seconda gara del progetto ‘Valore Paese-Cammini e percorsi’ per assegnare 48 immobili pubblici in concessione di valorizzazione a chi proporre un programma di investimento e riqualificazione per recuperare castelli, ville, masserie ed edifici rurali distribuiti sui percorsi ciclopedonali e sui tracciati storico-religiosi italiani.

È questa la nuova tappa dell’iniziativa dell’agenzia del Demanio sostenuta dal ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e dal ministero dei Trasporti che ha l’obiettivo di promuovere il turismo lento attraverso la rigenerazione di immobili inutilizzati inseriti in contesti paesaggistici e naturali grazie a investimenti capaci di trasformarli in nuovi contenitori di attività e servizi per i viaggiatori.

Il secondo bando è stato presentato oggi nella libreria Touring Club Italiano a Roma dal direttore dell’agenzia, Roberto Reggi, alla presenza del sottosegretario del ministero dell’Economia e delle Finanze, Pier Paolo Baretta, del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, e del ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

LEGGI ANCHE

Arriva l’atlante dei Cammini d’Italia, in viaggio tra cultura e paesaggio

Turismo lento, l’Abruzzo riscopre i cammini

Cammini d’Italia, la Calabria sul podio del Sud con due itinerari

04 dicembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988