AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Fascismo, la denuncia: “Memorabilia in vendita in piazza VIII agosto a Bologna”

BOLOGNA – Calendari, accendini e portachiavi col volto di Hitler e Mussolini o con le effigie della X Mas. Tutto in vendita al mercato del collezionismo Montagnola, in piazza VIII agosto a Bologna, che tra le altre cose è pubblicizzato anche sul sito di Bologna welcome, l’agenzia di promozione turistica della città.

La segnalazione arriva dal quotidiano online Zic-Zero in condotta, che pubblica alcune foto scattate ai banchetti giovedì scorso. Sul sito di Bologna welcome, riferisce Zic, si spiega che il mercato è gestito da librai collezionisti che mettono in vendita vecchi fumetti, giornali, riviste e cartoline, ma anche santini, vecchi proclami, lettere di personaggi famosi e targhe americane. Ma, a quanto pare, non è tutto. “Sui banchi di questo mercato- scrive Zic- è possibile trovare e acquistare anche un bel po’ di oggetti e memorabilia di stampo nostalgico: calendari con il volto del Duce, accendini ornati di croci celtiche o con le effigi di Mussolini e Hitler, portachiavi della X Mas e ricchi di croci uncinate, aquile e fasci littori”.

In altre parole, “paccottiglia nazifascista proposta a cittadini e turisti, che magari finiscono lì grazie alla pubblicità di Bologna Welcome, a pochi passi dal sacrario dei caduti partigiani e dalla stazione, dove una bomba neofascista fece 85 morti” in sala d’aspetto nell’attentato del 2 agosto 1980.

“Gli amministratori della città, che tanto dicono di indignarsi per gli episodi legati al riemergere dell’estrema destra, non vedono?- è il richiamo di Zic- e se vedono, si girano dall’altra parte?”. Ieri pomeriggio, intanto, un gruppo di attivisti antifascisti si sono contrapposti a un banchetto della Lega nord in via Indipendenza, riferisce sempre Zic, volantinandosi e mettendosi in mezzo tra gli esponenti del Carroccio e i passanti, per impedire che i leghisti raccogliessero firme contro lo Ius soli. E questa sera alle 20, al circolo anarchico Berneri di porta Santo Stefano, è in programma una nuova contestazione contro la Lega nord, che nella sala Baraccano ha organizzato un incontro dal titolo “Immigrazione illegale. Minaccia per l’Europa tra bugie e realtà”, con gli interventi tra gli altri della capogruppo del Carroccio in Comune, Paola Francesca Scarano, di Gianandrea Gaiani e di Luca Donadel.

04 dicembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988