AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE sanità

#Innovazionesuonabene, con Assobiomedica i suoni del corpo al Maker Faire

ROMA – Si è chiusa al Maker Faire di Roma #InnovazioneSuonaBene, la campagna di comunicazione di Assobiomedica per sensibilizzare i cittadini sull’importanza dell’innovazione in campo elettromedicale. Il più grande spettacolo al mondo sull’innovazione ha ospitato l’installazione multicanale di Assobiomedica: un pannello interattivo raffigurante i corpi di un uomo e una donna, da cui sarà possibile ascoltare i suoni di alcuni organi vitali.

L’installazione multicanale di Assobiomedica

Chi si è fermato per ricevere informazioni dagli informatori scientifici, sulla campagna e sui macchinari elettromedicali, è stato infatti invitato a sperimentare con le cuffie in dotazione i “suoni” di cervello, cuore, seno, polmoni, utero, ossa e muscoli, ciascuno associato a un brano inedito composto da musicisti in esclusiva per l’iniziativa.

Ed è proprio la musica a caratterizzare questa campagna, curata da Hdrà, a partire dal claim-hashtag #InnovazioneSuonaBene fino al titolo “Elettromedicali. Nessuno sa ascoltare il tuo corpo come loro”. È la musica a rappresentare il filo conduttore di tutte le iniziative e a creare quell’assonanza fra le apparecchiature di diagnostica per immagini e la loro capacità di saper ascoltare gli organi del corpo umano, facendoli suonare come fossero degli strumenti musicali.

Oltre al pannello interattivo un “selfie corner” sempre ispirato alla combinazione corpo-musica, dove, in accordo con le immagini di campagna, le parti del corpo vengono raffigurate come strumenti musicali. Altissima quindi la probabilità di cedere ad esempio a un “air guitar”, strimpellando le corde di una colonna vertebrale trasformata per l’occasione in chitarra.

Leggi anche A Roma torna la Makeir Faire, 100.000 mq di innovazione

E sempre nello spazio #InnovazioneSuonaBene i visitatori hanno potuto scaricare le playlist dedicate al progetto. La campagna infatti vive anche sulla piattaforma musicale più seguita del web, Spotify, con banner dedicati, ma soprattutto con due playlist: Heart Melting e Brainy Day curate da Raffaele Costantino, conduttore di Radio2 e autore del libro Storia di una playlist, playlist di una storia. Le playlist sono scaricabili a questo link: https://open.spotify.com/user/assobiomedica/playlist/5Kn5t4wwLwfkIsNl6QaTNB

Murgia: “Con questa campagna l’innovazione non è solo un claim ma diventata sostanza”

“Con questa campagna abbiamo sperimentato un linguaggio nuovo– spiega Nives Murgia, responsabile comunicazione di Assobiomedica- volevamo che l’innovazione non fosse solo claim ma anche sostanza, per questo abbiamo scelto di prediligere canali di comunicazione orizzontali come Facebook, mettendoci al servizio del cittadino in prima persona, rispondendo ai commenti, interagendo, utilizzando piattaforme di intrattenimento come Spotify, con lo scopo di raggiungere prima e meglio il nostro obiettivo: sensibilizzare le persone sul valore dell’innovazione delle tecnologie elettromedicali per la tutela della loro salute”.

I numeri di #InnovazioneSuonaBene

Una campagna che ha fatto grandi numeri: 770 ore di playlist ascoltate su spotify, 28.000 like alla pagina facebook che ha totalizzato oltre 58.000 interazioni fra like ai post e commenti e oltre 6 milioni di visualizzazioni per i contenuti. “La risposta da parte del pubblico c’è stata- ha chiosato Murgia- le distanze fra settore dei dispositivi medici e cittadino si sono sensibilmente accorciate rendendo l’utente finale consapevole dell’importanza di apparecchiature all’avanguardia per la diagnosi, la prevenzione e la cura”.

04 dicembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988