Affluenza al referendum, in testa l'Emilia Romagna. Calabria e Sicilia in coda - DIRE.it

Politica

Affluenza al referendum, in testa l’Emilia Romagna. Calabria e Sicilia in coda

elezioni_bolognaROMA – Dopo le ore 12 l’affluenza piu’ alta tra Regioni italiane, per il referendum costituzionale, si registra in Emilia Romagna con il 26,02 per cento.

In coda, a pari merito, la Sicilia e la Calabria con il 13.02 per cento di affluenza. In base ai dati sul sito del ministero dell’Interno risulta che, per il momento, al Sud sono meno gli elettori che si stanno recando al seggio.

Ecco la lista, in ordine decrescente, con l’affluenza per Regioni:

Emilia-Romagna: 26,02% Friuli-Venezia Giulia: 24,37% Veneto: 23,99% Lombardia: 23,86% Liguria: 23,70% Valle D’aosta: 22,34% Toscana: 22,17% Piemonte: 21.61% Trentino-Alto Adige: 21,58% Marche: 20,21% Umbria: 19,68% Lazio: 19,48% Sardegna: 18,64% Abruzzo: 18,29% Molise: 16,70% Puglia: 16,29% Campania: 15,01% Basilicata: 14,50% Calabria: 13,02% Sicilia: 13,02%

LE GRANDI CITTA’

Tra le grandi città, è Bologna quella che, dopo le ore 12, registra la maggiore affluenza sul referendum costituzionale con il 27,02%. Seguono: Firenze con il 24,92; Venezia con il 23,80; Milano con il 23,27; Torino con il 20,66; Roma con il 19,70; Bari con il 17,83; Napoli con il 15,01; Palermo con l’11,37.

LEGGI ANCHE

Referendum, alle 12 al voto il 19,23 per cento degli elettori

4 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»