San Marino

Giardi: Alle Olimpiadi si ricordino ufficialmente le vittime israeliane di Monaco ’72

olimpiadi

SAN MARINO – Un ricordo ufficiale per gli 11 atleti israeliani che a Monaco di Baviera, mentre erano in corso le Olimpiadi estive, furono torturati e massacrati da un commando di dell’organizzazione terroristica palestinese “Settembre Nero“.

Lo propone ai microfoni di San Marino Rtv, televisione pubblica del Titano, Gian Primo Giardi, presidente del Comitato olimpico nazionale sammarinese. Giardi in una intervista rilasciata all’emittente sammarinese, dichiara che, anche alla luce di quanto è stato rivelato dai documenti pubblicati in questi giorni su Monaco 1972, “è doveroso che nel corso delle prossime Olimpiadi brasiliane vi sia un ricordo che onori ufficialmente per la prima volta gli atleti israeliani, vittime di quella orribile tragedia”.

4 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»