AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari
DIRE - EDICOLA - rassegna stampa

Rassegna stampa di Domenica 4 Settembre 2016

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. Francesco ci ricorda che la terra nasce dal mare e dal fuoco.

Repubblica,prima. Pensioni, si cambia. Aumenti alle minime, piu’ facili le uscite. Il ritiro dal lavoro potra’ essere modulato “ad personam”. Martedi il vertice coi sindacati, in ballo 2 miliardi

Repubblica,p3. Intervista a ENRICO GIOVANNINI, economista ed ex ministro del Lavoro: Si al prestito previdenziale, ma non dimentichiamoci di chi e’ in poverta’ assoluta

Repubblica,p4. Il richiamo di Monti a Roma: troppa flessibilita’ fa male, in europa regole piu’ rigide. A Cernobbio l’autocritica della classe dirigente europea dopo la Brexit: lontani dagli elettori. Ma regge la fiducia nella moneta unica. Per l’80% dei presenti l’euro e’ un successo

Repubblica,p9. Il direttorio M5S alla sindaca. Da ora rispondi tu. E lei lo sfida: promosso Marra.

Repubblica,p11. Casaleggio Associati, flop della pubblicita’, conti ancora in rosso. Per il secondo anno di fila in perdita l’azienda che cura il blog di Grillo: stop siti clone, si torna alle consulenze

Repubblica, p11. LIANA MILELLA. Lecite le dieci domande di Repubblica. Anche in appello i giudici danno torto a Berlusconi: fondate su fatti veri, strano se nessuno le avesse fatte

Repubblica,p14. Il ritorno di Marine. “Basta buonismi io salvero’ la Francia”. Dopo mesi di silenzio Le Pen torna a parlare in pubblico

Unita’,p4. Intervista a PAOLO BECCHI: ormai sono diventati come gli altri. Anzi, peggio. L’idea di Casaleggio era che il sindaco di Roma lo avrebbe fatto lui da Milano

Unita’,p5. Intervista a ROBERTO GIACHETTI; gira a vuoto e fa disastri, Roma non ha unas indaca libera. Attorno a lei ha ripreso fiato un pezzo di quel potere che ha massacrato la citta’. Con loro la capitale non ha futuro. Hanno detto che dovevano occuparsi di problemi concreti, e’ bastato un temporale e la citta’ si e’ allagata di nuovo

Unita’,p5. Di Maio fa da paciere per provare a sopravvivere. Costretto a incassare la “cacciata” dei suoi uomini.

Unita’,p6. Intervista a GIANNI CUPERLO: D’ALEMA SBAGLIA, UN CONTO E’DARE BATTAGLIA, ALTRO DARE PER PERSO IL PD. La riforma costituzionale non e’ una svolta autoritaria ma una occasione mancata. Il premier dica quello che vuole fare. Dica se vuole ricucire cio’ che ha strappato. Servono un piano di investimenti pubblici e un incremento di salari e pensioni. Una strategia per mettere in sicurezza il Paese diventa un imperativo morale che a Bruxelles non ci possono negare

Mattino,prima. Banche, il record di poltrone nei cda. Sportelli e dirigenti

Mattino,p2. Terra dei fuochi, ecco il flop: piu’ roghi e meno controlli. I comitati: attenzione al business delle bonifiche

Mattino,p3. Intervista al generale della Forestale SERGIO COSTA: tre anni per uscire dal tunnel, mani libere agli investigatori. Ora piu’ volontari e meglio organizzati. Dietro i roghi quasi sempre fabbriche abusive: non basta colpire chi sversa e brucia ma serve risalire ai mandanti

Mattino,p11. Intervista a ROSA CAPUOZZO, sindaco di Quarto: il direttorio provoca solo danni. Virginia pretenda autonomia. Un errore parlare di complotti. Alleanze. Governo in accordo con Forza Italia, la vera rivoluzionaria sono io.

Mattino,p11. Radicali, vince TURCO nel segno di Pannella. Sconfitti i quarantenni, il cerchio magico annulla tutti gli organi di partito

Corsera,prima. Muraro indagata. La crisi a Roma e il rebus di Raggi. Nomine ancora lontane.

Corsera,p5. Intervista a FABRIZIO CURCIO: alla lunga l’Italia brutta perdera’ contro l’Italia bella. Facciamo tutti il ceck up delle nostre case. La prevenzione. Non mi piacciono i maestrini del giorno dopo. Pero’ potevano ascoltarci di piu’, e prima

Corsera.p8. Dijsselbloem: riforme e investimenti per l’Europa. Serve un mercato unico dei capitali.

Corsera,p9. Timmermans: Brexit e migranti, la Ue e’ in crisi. Si alla flessibilita’ senza violare i patti. Bruxelles pronta a fare tutto il possibile per la ricostruzione dopo il sisma. Renzi e’ un po’ olandese, se non e’ d’accordo lo dice

Corsera,p11. Intervista a ROBERTO PEROTTI: dalle partecipate ai troppi sussidi, perche’ le riforme hanno fallito.

Corsera,p12. Raggi si da’ una settimana per le nomine. Di Battista: tutti contro,no all’Olimpiade. La sindaca: ora scelte condivise con i consiglieri, basta superassessori. E frena sul trasferimento di Marra

Corsera,p12. L’economista GALLONI in corsa: io al Bilancio? Disponibile. Ma si parli anche dei Giochi.

Corsera,p15. Via al piano profughi: 3 ogni mille abitanti. Martedi il vertice ALFANO-ANCI per distribuirli tra i Comuni. Ma molti sindaci sono pronti a opporsi

Corsera,p15. Renzi-Anpi, il confronto sara’ a Bologna

Corsera,p16. La partita di Merkel nell’ex DDR: evitare il sorpasso dell’ultradestra.

Corsera,p19. Il cappuccio in testa e gli sms in arabo. L’anno in cui Meriem ha scelto la jihad. Padova le amiche e la prof della 20enne fuggita in Siria: “ci ridevamo su, ma lei non scherzava”

Corsera,p21. Rifiuta la chemio e muore. Si curava con il metodo Hamer. La scelta di Alessandra, madre e imprenditrice. Il medico: poteva salvarsi

Qn,p3. Il neurologo: uso eccessivo del telefonino, il cervello rischia. Attenzione ai bambini. Servono nuove ricerche. Ma ci sono poche risorse e troppi interessi

Qn,p5. Intervista a DI MAIO: difficile governare Roma. Ma contro di noi nessun tranello. Peccati di inesperienza. Fo dice di azzerare tutto? Gli parlero’

Qn,p8. Bancari contro Renzi: scioperiamo. E il governo fa dietrofront sui tagli. Palazzo Chigi: macche’ dimezzare i posti, bisogna snellire i cda

Qn,p8. Intervista a TADDEI: i lavoratorri non si allarmino. Ma il credito va riformato. I licenziamenti non ci competono. L’esecutivo si occupera’ di ammortizzatori sociali

Qn,p14. Intervista a FRANCO COPPI: muore dopo aver rifiutato la chemio. Serve subito una legge. In casi estremi il magistrato deve poter intervenire.

Libero,prima. VITTORIO FELTRI. Dio salvi la Brexit. Liberiamoci dell’euro, moneta infetta

Libero,prima. PIETRO SENALDI. Molti continenti hanno le scimmie,noi i francesi

Libero,prima. LUCA TELESE. Cosi il M5S ha perso la verginita’. La Roma della Raggi sembra un film finito male

Libero,p5. PAOLO BECCHI. Se Salvini molla la Le Pen, Grillo e’ fregato. Il comico fa fatica a gestire il partito del dopo Casaleggio. La Lega cosi ha una grande occasione per fare il salto di qualita’ definitivo. Con una nuova formazione nazionale e sovranista, contro euro e Unione Europea

Libero,p7. ENRICO PAOLI. “Non invitiamolo piu’. Nel Pd se le suonano anche per D’Alessio.

Libero,p9. Alfano lo dice alla francese: so io dove gli infilerei la matina

Libero,p13. Parigi ci impedisce di indagare sull’Isis. Jihadisti infiltrati in Liguria, ma Francia e Belgio non collaborano. Solo gli americani ci aiutano

Giornale,prima. Raggi, una sindaca commissariata. E in Forza Italia Parisi apre: non rottamo il passato.

Giornale,p2. La Cgil vuole la patrimoniale per votare Si al referendum. La Camusso apre alla trattativa con Renzi: chiede una leva fiscale ma pensa anche al rinnovo dei contratti

Giornale,p8. Fo: io cacciato da Erdogan. Pero’ la censura e’ una bufala. In Turchia nessuno ce l’ha con le sue piece teatrali

Giornale,p11. False sedie del Settecento. Beffa milionaria a Versailles. Smascherato un giro di antiquari disonesti

IL FATTO,prima. Indossano la maglietta del NO: la Polizia li ferma alla festa Pd. Volevano partecipare al dibattito. I dirigenti dem: fuori

IL FATTO,p4. La Boschi comizia sul referendum: fuori chi e’ per il No

IL FATTO,p4. Fischi e fughe: l’incubo delle feste dell’Unita’. Accoglienza. LORENZIN e’ scappata da Milano, la collega delle Riforme s’e’ beccata la contestazione

IL FATTO,p5. ZAGREBELSKY: il vostro aborto di Senato umiliera’ il Parlamento.

IL FATTO,p5. Intercettazioni, Renzi e’ peggio di B. Il pm Woodcock: ma che significa ascolti non rilevanti? Cosi si scarica la scelta sulla polizia giudiziaria. Giulia Bongiorno: Silvio non le voleva sui giornali, Matteo vieta la trascrizione delle intercettazioni”

Stampa,prima. MAURIZIO MOLINARI. L’offensiva globale di Pechino. Basi all’esterno e satelliti

Stampa,prima. Intervista al dg CAMPO DALL’ORTO. La mia lotta in Rai contro la burocrazia. Nell’azienda convivono anime diverse, da Berlinguer a Santoro a Vespa: il giudizio spetta al pubblico. Nelle mie scelte avrei voluto essere piu’ veloce. Prima delle ultime nomine NON ho mai sentito Renzi. Lo sbarco di Bollore’ a Mediaset? La concorrenza fa soltanto bene. Piu’ siamo e meglio e’

Stampa,p3. Intervista a MARCEGAGLIA,presidente degli Industriali Europei: il premier ha ragione. Troppi sportelli in Italia. Per le sofferenze meglio soluzioni di mercato. Bene le riforme. Avanti sugli investimenti. L’incertezza intorno alla Brexit non fa bene a nessuno. Londra deve chiarirsi le idee e decidere cosa fare.

Stampa,p4. Renzi ottimista sul voto ma l’Italicum e’ a rischio.

Sole24ore,prima. Intervista al presidente dell’Eurogruppo DIJSSELBLOEM: flessibilita’ per l’Italia ma avanti con le riforme. Per la stabilita’ e’ importante il test sulle riforme costituzionali

Messaggero,prima. ROMANO PRODI. Patto globale ultima chance per vincere la stagnazione

Messaggero,prima. Muraro indagata, tegola su Raggi

IL TEMPO,prima. I quartieri di Roma a rischio terremoto. La mappa. Da Tiburtina all’Eur: le zone piu’ “fragili” a sud-est della Capitale. Allarme anche nel resto del Lazio. Altra scossa, paura nelle Marche e in Umbria

IL TEMPO,prima. LUIGI BISIGNANI. I dirigenti e il futuro del premier. Renzi e la riforma degli statali

IL TEMPO,prima. “Favorisce” la moglie, condannato. Cassazione. Ha accompagnato e portato il pranzo alla signora che si prostituiva

IL TEMPO,prima. Intervista ad ALEMANNO: vi dico chi e’ MARRA. Vi spiego chi e’ l’uomo nero vicino alla Raggi. Un giacobino. Giusto che lavori con altri. Ormai ci sentiamo solo per le feste. Crisi grillina annunciata. Non c’e’ classe dirigente, e’ una armata Brancaleone. La scelta dello staff e’ il primo problema di chi fa politica, i 5Stelle sono costretti a “prendere” ovunque. So di professionisti contattati pur non avendo alcun rapporto con loro. Mi hanno sorpreso le profonde divisioni all’interno del M5S con correnti e veleni tipici dei vecchi partiti. Questo,unito alla inesperienza, puo’ far presto sbattere la Raggi. Opposizione becera del pd che invece farebbe meglio a tacere

IL TEMPO,p4. Soluzione Raggi: un assessore in piu’. Il sindaco pensa a scorporare la delega alle Partecipate dal Bilancio. Si al tetto degli stipendi chiesto da base e consiglieri: massimo 76 mila euro.

IL TEMPO,p4. Intervista a SERENETTA MONTI: ormai e’ il movimento del direttorio e basta. Sognavamo la democrazia digitale,ora solo slogan.

IL TEMPO,p6. Nuova tegola: indagata la Muraro. Nel mirino dei pm anche le consulenze con Ama e i rapporti con Cerroni. Il legale dell’assessora all’Ambiente pero’ nega: nessun avviso di garanzia

IL TEMPO,p5. Facebook. Di Battista finalmente si sveglia. E torna ad evocare il complottone. Il deputato si accorrge che il Campidoglio e’ in difficolta’. E come al solito non trova di meglio che fare scaricabarile: “abbiamo tutti contro”. La colpa sempre altrui

IL TEMPO,p7. E Virginia si tiene la carta di credito di Marino. Aveva promesso che, se eletta, ci avrebbe rinunciato. Ma dopo 3 mesi non l’ha restituita. Niente discontinuuta’. Tagliate le auto blu del Consiglio,non quelle della Giunta

IL TEMPO,p7. VINCENZO DE LUCA. Il MoVimento un circo equestre. Dove sono trasparenza e novita’?

IL TEMPO,p8. Trecentomila “vaffa” ai sindacati. Sono gli iscritti persi dalle associazioni in due anni: quasi trentamila nel Lazio. Nel Sud la maggiore disaffezione. Volontario per le sigle solo un italiano su cento

IL TEMPO,p8. “Sarete dimezzati in 10anni”. E i bancari si infuriano con l’esecutivo. Subito minacciato lo sciopero generale. Ma Palazzo Chigi frena: vogliamo colpire i cda elefantiaci. Nessuna volonta’ di danneggiare i lavoratori

IL TEMPO,p9. La Madia fa tremare 30mila dirigenti. Tanti sono i mandarini di Stato che con la riforma perdono l’incarico a vita. Ma il rischio e’ quello di creare la grande lotteria per assicurarsi la poltrona

IL TEMPO,p11. Davide Grasso, il “foreign fighter” italiano scrive a Renzi. Esponente di un centro sociale, chiede di interrompere i rapporti con la Turchia

04 settembre 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988