Politica

Renzi: “Italia e Giappone si abbracciano nel dolore”

renzi

ROMA – “Ho sentito al telefono il primo ministro del Giappone, Shinzo Abe. Anche nostri fratelli e sorelle giapponesi sono stati pesantemente colpiti a Dacca, con 7 vittime“. Cosi’ il premier Matteo Renzi, su facebook. “Ma i valori che i nostri popoli rappresentano e incarnano- aggiunge Renzi- sono più forti dell’odio e del terrore. Lavoreremo ancora più insieme in tutte le sedi internazionali per combattere l’estremismo e il fanatismo. Italia e Giappone in queste ore si abbracciano nel dolore. E credono che il modo migliore per ricordare le vittime di Dacca sarà difendere gli ideali e i valori delle nostre comunità”.

4 luglio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»