Pd, Bersani: "Deve cambiare o si va a sbattere" - DIRE.it

Politica

Pd, Bersani: “Deve cambiare o si va a sbattere”

bersani

ROMA – “Meccanismi” elettorali “ipermaggioritari e con nomine degli eletti non vanno bene. È come caricare la molla”. Lo dice Pier Luigi Bersani alla presentazione del libro di Federico Fornaro ‘Fuga dalle urne’. Bersani si rivolge direttamente al Pd. “Dico ai miei: non pensino che se cambiano la legge fanno un piacere a me. C’è un problema sistemico” che richiama l’esigenza di avere maggiore partecipazione.

La politica deve essere un esercizio collettivo“, dice Bersani che raccomanda una politica vicina alle esigenze della gente comune e ai territori. “Io non pretendo che ci siano ancora le sezioni- aggiunge- ma il territorio non può essere solo il luogo dove vai solo a fare pedagogia. A far vedere quanto sei bravo. Una strada, insomma, c’è, ma deve passare per un esercizio collettivo. Il leader deve sapere interpretare questo. Deve farlo con un’organizzazione anche leggera, ma deve farlo, perché se no si va a sbattere“.

4 luglio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»