Mafia Capitale, terremoto in Campidoglio: 4 consiglieri in manette - DIRE.it

Lazio

Mafia Capitale, terremoto in Campidoglio: 4 consiglieri in manette

campidoglioROMA – La seconda parte dell’inchiesta ‘Mondo di mezzo’ scuote il Campidoglio. Tra le persone arrestate oggi dai Ros ci sono infatti 4 consiglieri comunali, di entrambi gli schieramenti. Dal vicepresidente dell’Aula Giulio Cesare, Giordano Tredicine (Pdl), ai domiciliari, all’ex presidente del Consiglio, Mirko Coratti (Pd), da Massimo Caprari (Centro democratico) a Pierpaolo Pedetti (Pd), presidente della commissione Patrimonio. Provvedimenti cautelari anche per l’ex assessore alle Politiche sociali, Daniele Ozzimo, per l’ex consigliere comunale e poi impiegato nella segreteria di Coratti, Franco Figurelli. Arrestato anche Luca Gramazio, attuale consigliere regionale di Forza Italia, dopo cinque anni passati in Aula Giulio Cesare come capogruppo del Pdl.
Ai domiciliari l’ex presidente del X Municipio, Andrea Tassone, che si era dimesso già in seguito alla prima parte dell’inchiesta.

4 giugno 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»