Renzi: “Questione morale c’è, ma è dappertutto”

matteo renziROMA – Una questione morale nel Pd? “La questione morale c’e’ dappertutto. C’e’ nella politica italiana”, dice Matteo Renzi a Rtl 102.5 all’indomani dell’arresto del sindaco di Lodi per appalti truccati (LEGGI QUI). “Chi oggi dice che non c’e’, non sarebbe credibile. E’ evidente che quando hai 50mila amministratori, e’ possibile che ci siano varie ipotesi di questioni morali. E’ evidente”, spiega il presidente del Consiglio.

Ma ai Cinque stelle e alla Lega Nord manda un messaggio: “Finiamola di dire che e’ una lotta tra ladri e onesti. Non e’ cosi’. Prima di guardare la pagliuzza nell’occhio altrui, guardassero la trave nel proprio. Non possiamo giocare a rinfacciarci le cose. Le persone per bene devono lottare tutte insieme contro i ladri. E noi abbiamo inasprito le pene”.

4 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»