Netflix, serie tv e film disponibili da marzo

Tra i titoli più attesi la serie "Love, Deaths & Robots" creata da Tim Miller e David Fincher
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il mese di febbraio per Netflix si è chiuso con il rilascio di un grande titolo, atteso da tempo da migliaia di utenti in tutto il mondo: la seconda serie di Suburra, disponibile adesso sulla piattaforma streaming per tutti i fan di Aureliano, Spadino e Lele.

Ora si apre un nuovo mese e con marzo arrivano su Netflix tanti nuovi titoli: tra i più attesi sicuramente Love, Deaths & Robots, nuova serie animata antologica creata da Tim Miller e David Fincher. I protagonisti? Latticini senzienti, soldati licantropi, robot impazziti, mostri della spazzatura, cacciatori di taglie cyborg, ragni alieni e demoni infernali assetati di sangue.

Da marzo arriva anche la terza stagione di Santa Clarita Diet, dark comedy con protagonista Drew Barrymore

LEGGI ANCHE La serie tv “Il nome della Rosa” dal 4 marzo su Rai 1: cast, location, puntate e anticipazioni

Sul versante dei film, numerosi i titoli interessanti tra cui “Il lato positivo” dramedy con protagonista una straordinaria Jennifer Lawrence, premio Oscar per questa interpretazione, e il divo Bradley Cooper, al centro dei gossip dopo l’esibizione del brano “Shallow” di una ‘rapita’ Lady Gaga sul palco del Dolby Theater nella notte più importante del cinema.

LEGGI ANCHE VIDEO | “Croce e delizia”, Gassmann e Bentivoglio gay e innamorati tra sorrisi ed emozioni

Numerose anche le saghe disponibili in questo mese da poco iniziato, tra cui la trilogia di “Ritorno al Futuro” e  “La Mummia”. Presenti anche tanti evergreen cinematografici per i cinefili incalliti, come “Salvate il Soldato Ryan” e “Prova a prendermi” di Steven Spielberg e “Bastardi senza gloria” di Quentin Tarantino.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

4 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»