AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE campania

De Magistris rompe con De Luca, e il Psi attacca: no alla destra nella sua coalizione (VIDEO)

de magistrisLuigi De Magistris non fara’ campagna elettorale per Enzo De Luca, candidato vincente delle primarie del centrosinistra.  All’agenzia Dire che gli domanda cosa chieda il sindaco di Napoli a De Luca, oggi De Magistris ha risposto: “Io sono il sindaco di Napoli e della citta’ metropolitana. Le regionali e questo tipo di regionali che stanno venendo fuori non mi entusiasmano, non mi interessano. Non faro’ campagna elettorale”, dice.

Il sindaco condivide le parole di un manifestante dei comitati per la riqualificazione di Scampia, che oggi hanno protestato a Montecitorio. “De Luca? Nun tinimm niente a che ffa’”, dice l’uomo. E De Magistris apprezza: “Bravo. Ecco la mia risposta”.

 

 

Ma De Magistris oggi non è stato il solo a prendere le distanze da De Luca. “Nella coalizione che sostiene Enzo De Luca non ci siano pezzi di destra e nemmeno masanielli di varia natura”, come Luigi De Magistris è stata la richiesta che il Psi ha rivolto al candidato del centrosinistra alle regionali Enzo De Luca. A parlare, interpellato dall’agenzia Dire, e’ stato il capogruppo Psi a Montecitorio Marco Di Lello.

“Noi- ha detto- abbiamo il difetto di essere coerenti. Abbiamo fatto una campagna per le primarie chiedendo una coalizione che fosse netta, con programma chiaro, evitando ammucchiate che possono aiutare a vincere ma non a governare. Rimaniamo su quella linea. Questo significa- ha concluso Di Lello- che non ci possono essere ne’ pezzi di destra ne’ tantomeno De Magistris e bandane, masanielli di varia natura che possono convergere su di noi e intaccare un progetto che invece deve fare della chiarezza il proprio punto di forza”.

 

04 marzo 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988