AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lombardia

A Milano pronti 17 alloggi per 40 sfrattati, Majorino: “Risparmio per 650.000 euro”

MILANO – In zona Brenta, all’angolo con piazza Bonomelli, sono pronti 17 appartamenti dove collocare 40 persone sfrattate, a partire dalla prossima settimana. “Con le abitazioni di residenzialità sociale temporanea abbiamo trovato alle famiglie soluzioni più idonee, usando meglio spazi pubblici e privati disponibili in città”. Queste le parole del candidato alle primarie del centrosinistra a Milano, Pierfrancesco Majorino, che presenta l’iniziativa in via Romili: “Questo ci ha permesso un risparmio pari a circa 650mila euro contando solo i nuclei inseriti fino a oggi, e di avere così nuove risorse da impiegare”. Infatti secondo i calcoli dell’assessorato la soluzione garantirà un risparmio di 30mila euro annuali a famiglia, contando che in comunità le spese per nucleo all’anno si aggirano attorno ai 38 mila euro, mentre in questo caso sarebbero solo 4 mila. Si tratta di due monolocali, 14 bilocali e un trilocale, tutti individuati grazie a una collaborazione tra il Comune e gli enti privati.

Le aree, oltre a spazi comuni, comprendono anche gli uffici della Comunità Progetto, l’ente che seguirà le famiglie. Le persone sistemate avranno il permesso di abitare gli appartamenti per i prossimi 18 mesi, in attesa che vengano risolti i problemi nel trovare una nuova sistemazione.

manifestazione_casa 2

di Nicola Mente, giornalista

04 febbraio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988