AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE mondo

Usa, giura la deputata somala anti Trump: “Ora diritti civili”


ROMA – Per la prima volta nella storia, gli Stati Uniti hanno una deputata nata in Somalia: si chiama Ilham Omar, ha 35 anni, è musulmana ed è arrivata in America dopo aver trascorso quattro anni in un campo profughi del Kenya. Il giuramento è stato prestato ieri, due mesi dopo le elezioni del novembre 2016, alla House of Representatives del Minnesota.

Omar era fuggita dalla Somalia nel 1991, dopo lo scoppio della guerra civile. Negli Stati Uniti si è impegnata nel sostegno ai diritti delle comunità immigrate e in favore dell’introduzione del salario minimo. “Continueremo a lottare insieme per la giustizia razziale, economica e sociale” ha twittato ieri sera, subito dopo il giuramento.

La sua entrata in carica è coincisa con l’insediamento del Congresso a Washington e precede di circa due settimane l’inizio del mandato di Donald Trump, noto per le posizioni anti-immigrati. Nei mesi scorsi il presidente eletto se l’è presa anche con la comunità somala del Minnesota, accusata di “diffondere messaggi estremistici”.

di Vincenzo Giardina

04 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram