AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Bologna, funamboli in piazza Maggiore. La città scopre lo slacklining /FOTO

BOLOGNA – A Bologna tutti col naso all’insù, turisti e non, oggi in piazza Maggiore. Ad attirare l’attenzione sono le esibizioni a 25 metri d’altezza, su una fettuccia larga appena cinque centimetri, che vedono protagonisti gli atleti dell’associazione sportiva Slackline Bologna. L’evento, inserito nel programma del Capodanno bolognese, era in programma dalle 14 alle 16,30 di oggi ma in realtà è già dalla mattinata, grazie alle prove generali, che i passanti hanno potuto ammirare i moderni funamboli intenti ad attraversare l’intera piazza camminando, per un centinaio di metri, sul cavo steso tra Palazzo D’Accursio e la cima di una gru collocata sul lato opposto del Crescentone.

L’obiettivo dell’associazione “è promuovere questa nuova disciplina- spiega uno dei promotori, mentre sulla sua testa uno degli atleti testa la fettuccia- che non ha ancora preso piede in Italia, se non in pochi centri grossi come Milano”. Gli appassionati di “slacklining” si esibiscono senza rete di protezione, ma sono assicurati con un cavo di sicurezza e c’è un ingegnere che si occupa degli aspetti tecnici, dagli ancoraggi alla tensione della fettuccia (cioè la slackline, che dà il nome alla disciplina). Slackline Bologna è nata formalmente come associazione nel 2015, ma il gruppo era attivo tra il capoluogo emiliano e Modena già dall’anno prima. Le precedenti esibizioni dell’associazione spaziano negli scenari più vari: da vari parchi alla piscina comunale di Forlì, passando per una camminata di 80 metri tra due due antichi campanili nel comune di Bannio Anzino, sul Monte Rosa.

di Maurizio Papa, giornalista professionista

04 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram