Rassegna stampa di Sabato 3 Dicembre 2016

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. Renzi-Grillo, il rush finale.

 

Repubblica,p7. CARMELO LOPAPA. Da Briatore a Ferrara, la destra corsara per il si. E Feltri irrita Fi: mi astengo

 

Repubblica,p12. Italia chiusa e senza progetti patrimonio in cassaforte e reddito facile con gli affitti

 

Repubblica,p25. I chili di troppo non fanno cosi male, piu’ del peso conta lo stile di vita

 

 

LaVerita’ LUNEDI sara’ in EDICOLA. E da MARTEDI arrivera’ in Sicilia e Calabria

 

LaVerita’,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Napolitano, Prodi, Bazoli votano Si: serve altro?

 

LaVerita’,prima. GIACOMO AMADORI. Paura di perdere, Renzi piazza gli amici. Negli ultimi giorni sistemate due pedine importanti (una ai Servizi). Ma in due anni di governo tutto il Giglio Magico ha fatto grandi affari. A cominciare dall’azienda di famiglia, da Carrai e dai Boschi

 

LaVerita’,p2. Anche il Consiglio di Stato boccia la riforma Madia. Il parere dei giudici amministrativi e’ di ottobre ma la notizia e’ stata tenuta nascosta. L’accusa; la solita “assoluta carenza dell’attivita’ di consultazione e di confronto”

 

LaVerita’,p2. Le toghe congelano la legge Renzi sulle Popolari. L’avvocato FEDERICO TEDESCHINI, una delle menti giuridiche dei ricorsi vittoriosi, offre un consiglio: “fossi in loro metterei a bilancio almeno i costi di una eventuale nuova trasformazione in societa’ cooperative o per lo meno le somme che sarebbero dovute ai soci a fronte delle quote cedute in regime diverso da quello sottoposto al vaglio di costituzionalita’. Per la cronaca, dopo la sentenza di ieri UBI ha perso il 4,2%, BPM l’1,11%, Banco Popolare l’1,45% e Popolare di Sondrio il 2,02%. Ancora TEDESCHINI spiega la posta in gioco: “la vittoria di oggi e’ storica. Era importante portare il Consiglio di Stato a sollevare la questione d’incostituzionalita’ della riforma, perche’ ci sono violazioni palesi non solo della nostra Carta, ma anche delle norme CEDU (Convenzione Europea dei diritti dell’uomo) e del principio di affidamento, in base al quale se io investo i miei soldi in una banca popolare, li consegno a una societa’ dove non c’e’ distinzione tra proprieta’ e gestione”

 

LaVerita’,p4. Il caso DE LUCA e il silenzio di ALFANO. Per rimanere al potere, ANGELINO ha compiuto ogni tipo di giravolta. E’ inaccettabile che, come ministro, non abbia reagito alle sparate del governatore della Campania

 

LaVerita’,p7. In Italia ci sono stati 71 referendum. La prima volta fu vietato il rossetto.

 

LaVerita’,p9. ANTONELLO PIROSO. Vip in fuga dalle cinguettate pericolose. Profili “clonati”, giudizi serlvaggi, insulto facile e notizie false: i social network vanno stretti alle celebrita’, che finiscono sempre per litigare. Da Rondolino a Mentana, tanti lasciano la piattaforma. Una vetrina che appena non li osanna,non piace piu’

 

LaVerita’,p?. MERLO vola via dalla Rai: progetto sabotato

 

LaVerita’,p14. A 92 anni un giudice mi ha tolto la casa. Angiola Cuzzupi per 50anni ha vissuto con la sorella Francesca. Oggi lei e’ ricoverata e il tribunale mi sfratta per affittare l’appartamento e pagare la clinica.

 

LaVerita’,p18. Alitalia molla del tutto AirFrance. Per il rilancio ballano 900 milioni.  Il cda tergiversa ancora sul piano industriale, sulla scelta degli esuberi e sul passaggio dei bond a Etihad. La compagna esce da Skyteam per puntare su Linate. Le stime di rosso: 400milioni solo per quest’anno

 

LaVerita’,p19. L’Opec regala a Trump il vento in poppa. Lo storico accordo per tagliare la produzione fa cessare le ostilita’. Alza il prezzo del petrolio e aiuta il rilancio dell’economia americana con i relativi posti di lavoro. I nuovi vertici del Pentagono si riavvicineranno all’Arabia. Distensione con la Russia

 

LaVerita’,p20. Basta banche, i soldi si raccolgono sul Web. La grande crescita del crowdfunding collette di denaro online per finanziare progetti, microaziende e anche capricci. In Italia censiti 76 intermediari virtuali: hanno successo le idee brillanti e quanti offrono qualche ricompensa ai donatori

 

Libero,prima. Tasse, Salvini ha ragione. Russia, Ungheria, Polonia: chi ha adottato una imposizione Irpef uguale per tutti i redditi ha visto salire il Pil. Trump e Londra pensano di seguirli. La vuole anche il leader leghista: tutti sfottono, ma e’ l’unica salvezza

 

Libero,prima. FRANCO BECHIS. La Raggi cerca 50mila metri quadri d’uffici. Roma regala case a chiunque ed e’ costretta ad affittarle per se’

 

Libero,p6. Mattarella e i grillini, Silvio cerca alleati per il dopo-voto. Berlusconi non ha fretta di tornare alle urne e, in caso di vittoria del No, spera che il Colle non sciolga le Camere. Appello al M5S: dialogo sulla legge elettorale

 

Libero,p6. DelDebbio: Il Cavaliere pensa a me? Sto bene in tv”

 

Libero,p10. ENRICO PAOLI. Il canone in bolletta fa il buco a viale Mazzini. Rischio di un altro disavanzo da 280 milioni per la Rai: colpa della nuova aliquota e della diminuzione della pubblicita’

 

Libero,p12. Trump chiama al Pentagono il generale che esalta la goduria di uccidere talebani

 

Libero,p26. La Vedova BONGIORNO: rischio tutto col museo di Mike. La moglie Daniela: raccogliera’ i cimeli tv. Il mito di mio marito non muore

 

Stampa,prima. MATTIA FELTRI. Se tornano guelfi e ghibellini

 

IL DUBBIO,p4. Intervista di PAOLA SACCHI a MAURIZIO: Renzi non faccia il Veltroni: se perde vada in Africa

 

Stampa,prima. Referendum, assedio a Renzi. Il premier: in gioco c’e’ il nostro futuro. Grillo: Paese spaccato. Berlusconi evoca brogli

 

Stampa,p4. Dopo voto, l’agenda di Mattarella. Niente polemiche e stabilita’. Il Presidente andra’ alle urne a Palermo e tornera’ a Roma per la notte dei risultati. Stop preventivo alle recriminazioni contro il voto degli italiani all’estero

 

Stampa,p5. Mille sacchi di voti dall’estero. L’hangar dove puo’ cambiare tutto. A Castelnuovo di Porto arrivano schede che saranno vagliate da 6mila scrutatori in 1500 seggi. Una affluenza su cui gia’ si specula

 

Stampa,p10. I figli piu’ poveri di padri e nonni. E gli italiani non investono piu’. Nel rapporto del Censis un Paese rassegnato: dal 2007 sotto al materasso 114 miliardi. Il 61% e’ convinto che il reddito peggiorera’. Crescono lusso, made in Italy e gastronomia

 

Stampa,p11. Intervista al sociologo: Abbiamo paura del futuro ma gli errori sono del passato. Non sara’ una legge a salvarci. I genitori hanno tante colpe, danno un B&B ai ragazzi piuttosto che farli studiare

 

Stampa,p20. Il Consiglio di Stato sospende la riforma delle Banche Popolari. Alla Consulta la norma di Bankitalia che consente di imporre un tetto al diritto di recesso

 

Stampa,p21. Mps, convertiti un miliardo di bond. Ora gli investitori alla finestra attendono il referendum per decidere se entrare

 

Avvenire,p5. Cyberbullismo. Vittima su un ragazzo su due. Ma i genitori minimizzano. Si tratta di un “quadro drammatico” dice PAOLA FERRARI, Portavoce dell’Osservatorio Nazionale bullismo e doping”.

 

Mattino,prima. Intervista a BERLUSCONI. Con questa riforma a noi governo precluso. Ritentare la corsa a Palazzo Chigi? Penso di si, non ditelo ai miei figli. Da soli Salvini e Meloni condannati alla marginalita’.

 

Mattino,prima. Intervista ad ALFANO. Sul premier voto nel 2018, non staro’ mai con Salvini. Voglio un centrodestra come in Francia. Sul voto degli italiani nessun caso.

L’Italia assicura correttezza e regolarita’. Avremo uno Stato moderno ed efficiente e una democrazia decidente

 

Mattino,p15. Salerno, LETTIERI investe nell’area dell’ex MCM. L’imprenditore napoletano apre un centro commerciale da 140 milioni e 1000 occupati

 

ItaliaOggi,prima. IVA, invii errati senza sanzioni. Orlandi: comunicazione trimestrale ipersemplificata. E senza penalita’ per chi sbaglia. Ma il futuro e’ vincolato alla fatttura elettronica per tutti

 

ItaliaOggi,p7. Intervista a FABRIZIO RONDOLINO. Se vince il No o se vince il Si. Col No, inevitabile il voto. Con il Si, altre riforme

 

ItaliaOggi,p30. Intervista a COSIMO FERRI (min Giustizia) illustra l’agenda del tavolo di lavoro per riformare il testo unico Riscossione uguale per tutti. Fine all’incompatibilita’ tra esecutivo ordinaria ed esattoriale.

 

Unita’,prima. Renzi: in gioco i prossimi 20anni

 

Unita’,p2. Intervista a MARIO MARTONE: clima aggressivo, non facciamoci condizionare dalla paura e votiamo Si

 

Unita’,p3. Intervista a MICHELE SERRA. Preoccupante se vince il NO. Vedo pura provocazione sul governo. Il voto per il Si e’ stato subito accusato di opportunismo, cosa veramente ridicola. Impensabile che questo esecutivo cada per la riforma del Senato

 

Unita’,p6. Banche popolari, il Consiglio di Stato sospende iter riforma

 

Corsera,prima. LUCIANO FONTANA. Gli impegni per il dopo voto. Un clima da ricostruire

 

Corsera,p2. Intervista a PIER FERDINANDO CASINI. Aiutiamo il giovane Matteo. La mia generazione ha fallito con le riforme.

 

Corsera,p3. MARIA TERESA MELI. Tanto centrodestra sta con noi. Con loro cambieremo il Paese. Portiamo a casa una spettacolare rimonta

 

Corsera,p5. Intervista a BERLUSCONI: a sinistra professionisti dei brogli. Il premier? Se perde lasci la politica. Non sono io che cambio i miei eredi, sono loro che cambiano direzione

 

Corsera,p9. FRANCESCO VERDERAMI. La partita difficile della legge elettorale per evitare uno stallo come nel 2013. Le incognite del dopo referendum: pesera’ anche il giudizio della Consulta sull’Italicum

 

Giornale,prima. Intervista di ALESSANDRO SALLUSTI a SILVIO BERLISCONI. Facciamo vincere l’Italia.

 

Giornale,p10. Il mistero sull’informativa che voleva Bazoli in manette

 

Messaggero,p2. BERLUSCONI: Matteo pericoloso. Ma sul dopo pronto al dialogo.

 

Sole24ore,p8. Intervista a ENRICO ROSSI, presidente della Toscana. Stop al federalismo degli staterelli. Ma serve la leale collaborazione

 

Sole24ore,p8. Intervista a GIOVANNI TOTIn presidente della Liguria: con la riforma si va verso l’esplosione dei contenziosi.

 

Qn,prima. Renzi crede nella rimonta. Convincete chi e’ incerto, col Si Italia piu’ forte. I fedelissimi: se perde lascia. Berlusconi e Salvini temono brogli. Grillo: da lunedi un Paese spaccato

 

IL TEMPO,prima. Silvio e Denis, ultimo appello. Berlusconi e Verdini scrivono al Tempo per convincere gli indecisi. E’ finita la campagna degli insulti. Domani si vota.

 

IL TEMPO,p2. Popolari, arriva il siluro a Matteo. Il Consiglio di Stato blocca la riforma delle banche territoriali fortemente voluta dal governo.

 

IL TEMPO,p3. La destra in coro: il governo ha barato. Salvini: brogli nel voto degli italiani all’estero. Ma il premier perdera’ lo stesso. Meloni: con Renzi solo la grande finanza. Berlusconi: Prodi? Avvantaggia noi

 

IL TEMPO,p4. Arrivano le schede dall’estero. Affluenza record: oltre il 40%. La Protezione Civile custodisce il materiale a Castelnuovo di Porto

 

IL TEMPO,p5. Fate votare anche gli agenti stanziati nelle zone del sisma. L’interrogazione del senatore Augello: evitare discriminazioni

 

IL TEMPO,p7. Caso Shalabayeva, ecco lo scaricabarile. Gli atti del procedimento pieni di “non ricordo” e anche “nessuno mi avviso'”. Ecco il verbale segreto di Procaccini, ex capo di gabinetto del ministro Alfano. La moglie del dissidente kazako fu espulsa dall’Italia con la figlia

 

IL TEMPO,p10. Lande condannato. Guzzanti risarcita. 4 anni al broker: tornera’ in carcere a pochi mesi dall’uscita di galera. Insieme con il Madoff dei Parioli condannati anche due suoi collaboratori

 

IL TEMPO,p12. Recuperata in Olanda la testa dell’imperatrice. La statua di Giulia Domna era stata rubata a Villa Adriana (Tivoli). Era in casa di una coppia di Amsterdam

 

IL TEMPO,p14. Cosi la Corte dei conti boccia Eur Spa. Secondo la magistratura contabile l’ente ha fatto investimenti “azzardati” senza tener conto delle sue reali risorse economiche. Tra questi la Nuvola

 

IL TEMPO,p14. Con Tommy i “ladri” di posti auto per disabili non hanno piu’ scuse. Attivato in Primo Municipio il progetto ideato da Aci. Una piastra metallica sullo stallo dedicato suona l’allarme quando non viene parcheggiato il mezzo registrato

 

IL TEMPO,p15. Altri 24 imputati per Mafia Capitale. Chiesto il giudizio nei confronti di Francesco D’Ausilio, ex capogruppo Pd di Marino. La procura vuole processare anche l’ex direttore generale di Ama Giovanni Fiscon

 

IL TEMPO,p16. Imprenditore sequestrato 4 giorni. Vittima degli usurai ai quali si era rivolto per saldare un debito con la ex mogli

 

IL TEMPO,p16. Informazioni a investigatori privati, 6 in manette. In carcere un poliziotto in pensione, un assistente capo della Polizia e un appuntato della Finanza: carpivano abusivamente i dati dal sid

 

IL TEMPO,p24. E l’Esercito mando’ in pensione la cipolla. Le donne iniziarono a usare l’orologio da polso alla fine del XIX secolo. I militari decisero di servirsene in trincea durante la Prima Guerra Mondiale

 

 

 

3 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»