Di Stefano (Casapound): “Molte cose fatte da questo governo sono prese dal nostro programma”

TRIESTE – “Con Salvini i rapporti si sono interrotti tanto tempo fa. Facemmo delle manifestazioni insieme, ma poi quando si è ricomposto il centrodestra noi lasciammo perdere quell’avventura”. Lo fa sapere Simone Di Stefano, presidente di Casapound Italia, a Trieste per il raduno nazionale del movimento di ultradestra.

“Ovviamente tante cose di questo governo, ci piaccia o no, sono state prese dai programmi che in campagna elettorale abbiamo portato avanti noi di Casapound- continua Di Stefano-. Penso all’idea della nazionalizzazione delle autostrade, e all’idea che si possa togliere la cittadinanza a chi l’ha acquisita e commette reati gravissimi. Queste sono cose che in campagna elettorale dicevamo soltanto noi e che sono state prese da questo governo”, conclude Di Stefano.

3 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»