Tap, domani flashmob delle mamme contrarie al gasdotto. E in mare compaiono delle macchie

BARI – Arriveranno in tante, dicono. E rispetteranno un preciso dress code, fatto di t shirt e felpe su cui sarà leggibile un messaggio composto da due sole parole: No Tap. Sono le mamme attiviste del movimento che da sempre osteggia il gasdotto che porterà il gas azero in Puglia, a San Foca per la precisione. E domani mattina alle dieci e trenta, si ritroveranno lì sulla spiaggia di Melendugno sbocco dell’opera, dove si terrà un flashmob. “No Tap, una skyline per riflettere” è il titolo scelto per l’appuntamento.

“Domenica 4 novembre ore 10:30, sulla spiaggia di San Foca – recita l’invito – le mamme no tap si incontreranno per un veloce flash mob in difesa del nostro mare. Siete tutte invitate, possibilmente con t-shirt o felpe #notap”.

I lavori per la realizzazione dell’opera a terra non registrano novità: sono fermi, con ogni probabilità ricominceranno la prossima settimana. Mentre in mare, ci sono le navi che poseranno i tubi definiranno il tracciato del Tap.

di Alba Di Palo

Sulla spiaggia di San Foca, a Melendugno, sono intanto comparse delle dense macchie di inquinamento in mare, come testimoniano le immagini riprese questa mattina dagli attivisti no tap.

3 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»