Franceschini: “Prima di Natale la carta di Pietrarsa”

PORTICI (Napoli) – “I primi giorni di dicembre, prima di Natale, stileremo la Carta di Pietrarsa sul turismo sostenibile che racchiude tutto il lavoro di questi giorni”. A dirlo, il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, al termine degli Stati generali del Turismo sostenibile ospitati dal museo ferroviario di Pietrarsa.

pietrarsa-1

La tre giorni di Pietrarsa rappresenta l’inizio di un percorso che porterà prima alla firma della Carta, una sorta di dichiarazione di intenti per individuare nel “turismo sostenibile la vocazione del Paese”, poi al lavoro sul nuovo piano strategico per il turismo. Per questo, Franceschini ha annunciato anche una ‘Pietrarsa bis’, che si terrà il 7, 8 e 9 aprile del 2016. “Per una norma di legge- ha spiegato- abbiamo il dovere di approvare un piano strategico per il turismo. Lavoreremo con il comitato permanente per il turismo per fare un indice dei capitoli del piano strategico. E poi, torneremo qui tre giorni, il 7, 8 e 9 aprile del 2016, con questo formato che coinvolge tutti soggetti, per elaborare il piano strategico del turismo in modo partecipato, così da farlo diventare una linea strategica per tutti”. Franceschini ha poi aggiunto che “il nuovo piano non partirà da zero, ma dall’aggiornamento del piano Gnudi, che e’ un ottimo piano”. La “gran parte” del lavoro sul nuovo piano strategico per il turismo, che probabilmente verrà concluso nell’arco del 2016, “uscirà da qui- ha detto Franceschini riferendosi a Pietrarsa- e poi dovrà essere scritto”.

3 Ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»