AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE welfare

Immigrazione, Renzi: il numero dei profughi arrivati uguale al 2014

immigrati“Il nostro appello è alla ragionevolezza, al buonsenso: voglio dire agli italiani che il numero degli immigrati, dei profughi che sono arrivati, è lo stesso dell’anno scorso”. E’ quanto ha precisarto oggi il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nella conferenza stampa a Palazzo Medici Riccardi, a Firenze, in occasione dell’incontro con il primo ministro di Malta Joseph Muscat.

“In Italia il numero è lo stesso dell’anno scorso- spiega Renzi- alto, tremila persone in più al momento rispetto all’anno scorso, alla fine di agosto, quindi l’emergenza si può gestire se c’è una visione strategica per i prossimi anni e se si smette di rincorrere la demagogia e si afferma che questo è lo spazio della politica”.

“Pensate davvero che sia l’ondata demagogica di un liderino italiano o europeo che dice ‘noi chiudiamo le porte’ a fermare le partenze?”- ha aggiunto Renzi- “Un liderino che afferma certe cose non rendendosi conta che le porte in un mondo globale non le chiude nessuno”.

“Si possono gestire i flussi- ha concluso il presidente del Consiglio- L’ideale europeo non è accogliere tutti, perchè non è possibile, ma salvare tutti si può”.

03 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram