Nelle Marche 3.000 firme del M5S contro l’ospedale unico a Fosso Sejore

sanità ospedale

ANCONA – Tremila firme consegnate dal consigliere Piergiorgio Fabbri (M5S) al presidente del consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo contro l’ospedale unico Marche Nord realizzato a Fosso Sejore. L’iniziativa, coordinata dal deputato Andrea Cecconi, è stata portata avanti da tutti i gruppi 5 Stelle della provincia di Pesaro Urbino. I grillini chiedono la discussione urgente della loro mozione presentata all’Assemblea. “La riforma che il governatore Ceriscioli sta tentando di realizzare- premette Fabbri (M5S)- viene vivacemente contrastata da oltre sei mesi da sindaci e cittadini che chiedono servizi su tutto il territorio e contestano la scelta di un luogo inadatto per la realizzazione del nuovo mega-ospedale, ritenuto troppo costoso e di dubbia utilità”.

3 Giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»