Minori, Pianoterra onlus: “Dieci anni di aiuto alle mamme in difficolta’”

ROMA – “Pianoterra Onlus nasce nel 2008 a Napoli per realizzare interventi a sostegno delle famiglie più vulnerabili in quartieri difficili di Roma e Napoli e, in particolare, offre supporto e orientamento alla diade madre-figlio nella fase delicata e importantissima che va dall’accertamento della gravidanza ai primi tre anni di vita del bambino. Per celebrare il decimo anno di attività dell’Associazione Pianoterra nel territorio partenopeo è stato realizzato un volume che raccoglie le tante storie, le testimonianze e i dati che descrivono il decennale di interventi al fianco di mamme e bambini in difficoltà”. Così in una nota l’Associazione.

‘Dieci anni di Pianoterra. Un bilancio’ verrà presentato venerdì 13 aprile, alle ore 16 al MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli, nella Sala delle Conferenze. Interverranno l’On. Paolo Siani (pediatra e parlamentare della Repubblica, autore della prefazione del bilancio), Raffaela Milano (direttrice dei programmi Italia-Europa per Save the Children Italia), Stefano Palumbo (direttore della Nando and Elsa Peretti Foundation), Giuseppe Cirillo (pediatra e collaboratore di Pianoterra) e a moderare l’incontro ci sarà il giornalista di Radio3 Rai Pietro Del Soldà. “Come sottolineano le responsabili di Pianoterra Onlus- continua il comunicato- si tratta di una pubblicazione che contiene le voci di tante donne, le esperienze delle operatrici e degli operatori che le hanno sostenute assieme ai loro figli e alle loro famiglie, attraverso incontri di accompagnamento alla nascita e genitorialità, interventi di orientamento sul territorio, consulenze con specialisti della salute materno-infantile e molteplici attività ricreative”.

“I diciotto progetti di welfare di cui l’Associazione Pianoterra Onlus è stata promotrice- conclude la nota- hanno raggiunto finora 6.508 persone (3.279 beneficiari adulti e 3.229 bambini), coinvolto 163 partner e oltre 60 professionisti, erogato circa 2200 consulenze di vario tipo (legali e burocratiche, ginecologiche, pediatriche, psicoeducative, psicologiche e altro) allo scopo di conseguire un livello di informazione e orientamento personalizzato, attivando al contempo i servizi e le risorse disponibili nel territorio di riferimento”.

3 Aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»