Europa

Ue-Kosovo, entrato in vigore l’accordo di stabilizzazione e di associazione

kosovo-ue

Il Kosovo e’ piu’ vicino all’Unione europea. Con aprile e’ infatti entrato in vigore l’accordo di stabilizzazione e di associazione (Asa) tra Ue e Pristina, il quale stabilisce una relazione contrattuale che comporta diritti e obblighi reciproci e copre un’ampia gamma di settori. Sosterra’ inoltre l’attuazione delle riforme in campo economico e legislativo, nell’amministrazione della giustizia e per la tutela dei diritti fondamentali.

Federica Mogherini, Alto rappresentante per la politica estera, ha affermato: “L’accordo avvia una nuova fase nelle relazioni tra Ue e Kosovo e rappresenta un importante contributo alla stabilita’ e alla prosperita’ nel Paese e nella regione nel suo insieme. Attendo con impazienza che venga attuato”. L’Asa, chiarisce un testo della Commissione europea, “e’ incentrato sul rispetto dei principi democratici fondamentali e degli elementi essenziali del mercato unico”. L’accordo istituira’ “uno spazio che consentira’ il libero scambio e l’applicazione delle norme europee in altri settori, come la concorrenza, gli aiuti di Stato e la proprieta’ intellettuale. Altre disposizioni- si legge ancora- riguardano il dialogo politico e la cooperazione in un’ampia gamma di settori, che spaziano dall’istruzione all’occupazione e all’energia, dall’ambiente alla giustizia e agli affari interni”.

3 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»