AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Il neo ministro Delrio: per i lavori pubblici trasparenza e condivisione. E arriva in ufficio in bicicletta

G. Delrio

G. Delrio

Trasparenza e condivisione. Graziano Delrio si insedia al ministero delle Infrastrutture e detta i criteri in base ai quali cercherà di amministrare il dicastero. “Dobbiamo lavorare per un ragionamento molto trasparente, prendere decisioni condivise i cui elementi siano a conoscenza di tutti. Con un lavoro paziente ma serio metteremo in fila tutte le cose”, ha detto Delrio ai cronisti.

Rispetto alle prime questioni da affrontare Delrio ha poi parlato di Expo. “Abbiamo fatto il punto anche stamattina con il presidente del consiglio- ha detto- E’ una grande sfida che siamo riusciti a raddrizzare abbastanza dopo un momento di difficioltà”. Delrio ha poi aggiunto: “mi sono sentito stamattina anche con il presidente Cantone, con cui lavoreremo a strettissimo contatto, su Expo, sul Mose, su tutte le grandi opere italiane”.

La struttura tecnica di missione resterà al Ministero delle Infrastrutture ha poi riferito. “Con il presidente del Consiglio abbiamo già deciso di lasciarla qui. Ne dovremo ripensare-ha chiarito- le funzioni, focalizzarla per evitare duplicazioni e sovrapposizioni con altri compiti come quello del Consiglio superiore dei lavori pubblici o con le direzioni dei dipartimenti”.

delrio bici

Il neo ministro, come fa spesso anche al sindacodi Roma,  Ignazio Marino, questa mattina si è presentato al ministero in bicicletta. “Piedi e bici- ha commentato- sono due mezzi eccezionali per la città”.

delrio in bici

03 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988