AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE abruzzo

Banda Larga. D’Alfonso: “Stanziati complessivamente 134 mln”

D'alfonso2PESCARA – Altri 70 milioni di euro destinati allo sviluppo della banda ultra larga, per un totale di 134 milioni complessivi. Il ministero dello Sviluppo economico, infatti, ha proposto, alla Conferenza delle Regioni, di destinare all’Abruzzo un ulteriore finanziamento che si aggiunge alle risorse che la Regione ha già programmato per la banda larga e ultra larga e che ammontano a circa 64 milioni di euro.

Gli ulteriori 70 milioni proposti dal Ministero rappresentano una prima tranche prevista dall’Accordo quadro per lo sviluppo della banda ultra larga sul territorio finalizzato al raggiungimento degli obiettivi fissati per la Strategia italiana sulla digitalizzazione. Per oggi, mercoledì 03 febbraio, intanto, è fissata una riunione tecnica con tutte le regioni italiane presso la sede della Toscana a Roma, per esaminare l’intesa che dovrà essere sottoscritta per lo sviluppo della banda ultra larga sul territorio nazionale verso gli obiettivi EU2020.

Abbiamo risorse pari a circa 134 milioni di euro – ha commentato il Presidente Luciano D’Alfonso – Il nostro programma sta andando avanti a grande velocità con l’implementazione delle infrastrutture necessarie allo sviluppo dell’economia digitale perché abbiamo un importante gap da recuperare. Lo sviluppo delle reti a banda larga e ultra-larga rappresenta una priorità per la nostra regione. Vogliamo estendere la connessione superveloce per fare della banda larga e ultra-larga un motore di crescita e competitività per il territorio. Ulteriori fondi saranno presto disponibili per eliminare il digital divide”.

03 febbraio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988