AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Politico.eu: “Grillo tra i 12 personaggi rovina-2017”


ROMA – “Nel 2017 Beppe Grillo sarà uno dei personaggi più influenti d’Europa. La profezia arriva da un articolo di ‘Politico.eu’ in cui Beppe è l’unico italiano presente”. Cosi’ sul blog di Beppe Grillo in un post firmato MoVimento 5 Stelle Europa dal titolo ‘Beppe Grillo uno dei 12 personaggi più influenti d’Europa nel 2017’. Anche se il titolo dell’articolo citato è ’12 people who will (likely) ruin 2017′, ovvero ‘Le 12 persone che (probabilmente) rovineranno il 2017‘.

“Nella lista- proseguono i 5 stelle- ci sono anche il Commissario che ha fustigato Apple Margarethe Vestager, il leader dell’estrema destra olandese Geert Wilders, oltre a Carles Puigdemont, presidente della Catalogna che sogna l’indipendenza e il futuro Segretario di Stato americano al Commercio, Wilbur Ross, che dovrà rinegoziare con l’Europa il TTIP. Per ‘Politico’ questi dodici personaggi vi faranno ‘venire voglia di stare a letto con le coperte tirate saldamente sopra la testa tremante’. Politico ha ragione: la festa è finita per affaristi, corrotti, politicanti e lobbisti. Hanno fatto troppi danni e toccherà adesso a noi ricostruire dalle macerie che hanno prodotto”.

Segue la traduzione dell’articolo di ‘Politico.eu’ nella parte in cui presenta Beppe Grillo: “Il fondatore del Movimento 5 Stelle Grillo è diventato un innovatore politico degno di nota dall’organizzazione del Vaffa-Day nel 2007, in cui lui e i suoi compagni di viaggio indicarono e svergognarono tutti i politici che erano in carica nonostante le incriminazioni per corruzione. Anche se sono diventati un po’ ripetitivi, questi V-day sono stati una trovata politica di grande successo in una terra di disonestà endemica. Negli anni successivi, Grillo ha alzato il suo messaggio ribelle al massimo volume, ha riunito un fedele esercito di attivisti ed è riuscito a far eleggere due giovani donne a sindaco di Roma e Torino. Finora, si è crogiolato nel ruolo di Assoluta Opposizione al Potere, rivendicando per sé una certa purezza incontaminata”.

“Ma le invettive alla Robespierre di Grillo sono sempre meno divertenti e lasciano intendere che l‘Europa ha ragione ad essere spaventata se dovesse raggiungere una posizione di potere. Come andrà a finire in questa economia che crolla e dalla debole democrazia?”.

03 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram