AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE mondo

Siria, la denuncia dei ribelli: “Assad viola la tregua, negoziati a rischio”


ROMA – “Il congelamento dei negoziati” in vista del vertice di pace di Astana è stato annunciato oggi dalle fazioni ribelli firmatarie di un accordo di tregua la settimana scorsa in Turchia. Nel comunicato si denunciano violazioni del cessate il fuoco da parte del governo di Bashar Al Assad soprattutto nella valle di Barada, una regione nei pressi di Damasco, nei sobborghi di Hama e nell’area di Daraa, al confine con la Giordania.

La nota è stata diffusa dai “gruppi armati rivoluzionari siriani”, firmatari ad Ankara di un’intesa promossa da Russia, Turchia e Iran che esclude la regione sotto il controllo delle forze dello Stato islamico. Il vertice di Astana, la capitale del Kazakistan, è in programma questo mese.

di Vincenzo Giardina


03 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988