San Marino

Dopo le proteste dei commercianti, a Borgo cantieri sospesi durante le feste natalizie

commercio negozi

SAN MARINO – Per placare le lamentele dei commercianti di Borgo, e ridare Piazza Grande ai sammarinesi per le festività natalizie, i lavori di restyling dell’area patrimonio Unesco verranno sospesi dal 4 dicembre al 10 gennaio. Lo rende noto la segreteria di Stato per il Territorio, in risposta alle recenti proteste delle attività commerciali adiacenti all’area dei cantieri. La segreteria ribadisce poi le motivazioni degli interventi a Borgo: “Tali lavori- spiega la nota di contrada Omerelli- sono richiesti da anni in particolare dai borghigiani, ma più in generale da tanti sammarinesi, giustamente preoccupati del degrado del centro storico di Borgo e dello stato rovinoso in cui versava Piazza Grande, una delle piazze più belle della nostra Repubblica, inclusa nel perimetro dell’area inserita dall’Unesco nel Patrimonio mondiale dell’umanità”. Le istituzioni, sottolinea la segreteria in capo ad Antonella Mularoni, hanno dunque ritenuto “doveroso intervenire con lavori che ridessero dignità alla Piazza e contemporaneamente annunciato che tali lavori sarebbero andati di pari passo con la realizzazione di nuovi e moderni sottoservizi, sui quali non si interveniva da decenni”.

Rispetto le tempistiche e le modalità di intervento, iniziato lo scorso settembre, i titolari delle attività economiche che gravano sulla zona interessata dai lavori sono stati informati, ricorda la segreteria, in una serata pubblica organizzata dalla Giunta di Castello che ha avuto luogo nell’estate scorsa. “I titolari delle attività economiche presenti- evidenzia la nota- hanno richiesto che i lavori fossero sospesi nel periodo pre-natalizio e tale istanza è stata accolta”. Di qui la promessa: dal 5 dicembre le aree di cantiere saranno completamente sgomberate e dunque si potrà fruire integralmente sia di Piazza Grande che di Piazza Mercatale. I lavori riprenderanno dall’11 gennaio prossimo.

2 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»