Lazio

Stadio della Roma, la Regione Lazio presenta il sito web dedicato

stadio_romaROMA  – Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nel corso di una conferenza con l’assessore al Territorio, Michele Civita, ha presentato il sito web dedicato al futuro stadio della Roma, nel segno della ‘Trasparenza totale’. Da oggi sul sito www.regione.lazio.it/trasparenzastadio è possibile consultare tutte le informazioni pubbliche sul progetto del nuovo impianto elaborato dalla società proponente, la Eurnova srl.

Il sito è diviso in tre parti: relazione generale, opere private e opere pubbliche.

Le tre sezioni contengono materiali specifici sul progetto e le opere connesse, con tutti i grafici dettagliati sugli interventi. In questo modo sarà possibile per tutti i cittadini, le associazioni, i comitati di quartiere e gli enti pubblici e privati accedere in modo diretto alle informazioni e gli elaborati senza dover fare richiesta alla Regione Lazio. Si tratta di un ‘archivio’ di 4.800 elaborati tra tavole tecniche, relazioni e computi metrici, per un totale di circa 30 giga di spazio web. Riguardo all’iter del progetto, lo scorso 6 settembre Roma Capitale ha trasmesso il progetto definitivo alla Regione che ha convocato per il 3 novembre, domani, la prima seduta della Conferenza dei servizi. I lavori dell’organo si concluderanno il 6 febbraio. In Conferenza dei servizi sono stati convocati Roma Capitale, la Città Metropolitana, la presidenza del Consiglio dei ministri, la Prefettura come amministrazioni pubbliche; ci sono poi la Eurnova e i concessionari e gestori di pubblici servizi: l’Ato 2, l’Acea Ato 2, la Acea-Areti, l’Anas, Raffineria di Roma, Italgas, Telecom, Snam, Fastweb, Terna, Eni, Rfi, Enac ed Enav.

“Da domani parte la nuova Conferenza dei servizi, semplificata in ottemperanza al decreto Madia- ha spiegato Zingaretti- Noi vogliamo che questa operazione si coniughi con la trasparenza nei confronti dei cittadini e dei tifosi. Quindi già da oggi sul sito sono pubblicati tutti gli atti, i documenti, i progetti presentati, non soltanto le cartine dello stadio ma anche delle infrastrutture e da domani ci saranno anche i resoconti delle Conferenze”.

ZINGARETTI: “LA REGIONE FARA’ LA SUA PARTE NEI TEMPI PREVISTI”

“Io sono convinto che le cose vadano fatte bene, nella legalità e nei tempi previsti. Questo è il contributo che possiamo dare e anche la promessa che ci possiamo prendere. Siamo persone serie, la Regione c’è e farà la sua parte. Poi dipende da chi lo stadio lo ha proposto, in questo caso un’altra istituzione. Non siamo noi”.

ZINGARETTI: “I GIOCHI SONO FINITI, ORA CONTANO GLI ATTI”

“La Conferenza dei servizi si fa perché l’approvazione della delibera da parte del Comune di Roma ‘chiede’ l’avvio di un processo. Qualora ci fossero dei ripensamenti, o sono accompagnati da atti formali o l’iter va avanti”, ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, durante la presentazione del sito web dedicato allo stadio della Roma. “Per questo è importante far partire la Conferenza dei servizi- ha aggiunto Zingaretti- I giochi sono finiti, ora contano gli atti. Le opinioni sono importanti, ma o si trasformano in atti amministrativi oppure appartengono a una sfera che non incide nel processo. Confido che questo doppio passo, apertura della Conferenza dei servizi e procedura semplificata e trasparente, aiuti tutti ad avere coerenza di comportamento. Noi siamo anche un po’ arbitri, lo facciamo con questo spirito”.

LEGGI ANCHE

Stadio, Pallotta vede Raggi: “Un grande incontro, sono ottimista”/VIDEO

Il progetto dello Stadio della Roma arriva negli uffici della Regione. Ma manca il parere di conformità

2 novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»