AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE welfare

Oggi è la Festa dei Nonni

ROMA  – Il 2 ottobre è la Festa dei nonni, ma sapete perché si festeggia? In Italia è stata istituita addirittura per legge, la 159 del 2005. L’obiettivo è “celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale”. Non solo. La legge invita anche Regioni, province, Comuni e scuole ad organizzare iniziative per valorizzare i nonni. Il Presidente della Repubblica, inoltre, assegna anche un premio ai nonni più meritevoli d’Italia.

LA DATA IN ITALIA E NEL MONDO

La Festa dei Nonni in Italia si celebra il 2 ottobre, data scelta perché coincide con il ricordo liturgico degli angeli custodi nel calendario cattolico dei Santi .

Negli Stati Uniti la festa nazionale dei nonni (in inglese, National Grandparents Day) viene celebrata ogni anno la prima domenica di settembre dopo il Labor Day.

Nel Regno Unito, introdotta nel 1990, dal 2008 viene celebrata la prima domenica di ottobre.

In Canada viene celebrata dal 1995 il 25 ottobre.

In Francia, i nonni e le nonne sono festeggiati ogni anno separatamente. La festa della nonna, già dal 1987, la prima domenica di marzo. Dal 2008 è stata introdotta la festa del nonno la prima domenica di ottobre.

In Estonia la festa dei nonni, introdotta nel 2010, viene celebrata la seconda domenica di settembre. (Fonte Wikipedia)

I SOCIAL

Tanti, tantissimi nipoti hanno usato i social per fare gli auguri ai nonni, molti con il rimpianto di non averli più. Affetto incondizionato e cibo sono i capisaldi di ogni tenero ricordo d’infanzia.

Anche personaggi famosi, politici e associazioni celebrano la data. L’Unicef, ad esempio, sarà presente in centinaia di piazze italiane con i suoi braccialetti per l’occasione. Lo scopo è aiutare i bambini svantaggiati, “li proteggeremo dallo sfruttamento e dalla discriminazione affinché possano sperare in un futuro migliore”, scrivono. La pagina Facebook dei Musei di Roma sceglie invece per i nonni una citazione di Steinbeck: “La generazione più giovane è la freccia, la più vecchia è l’arco”.


Il comico e attore Giovanni Vernia  festeggia invece in compagnia del ‘nonno d’Italia’ Lino Banfi. Il messaggio? “Dal Senato il retroscena, un saluto e porca puttena”, ovviamente.

Lino Banfi: “I nonni sono gli angeli custodi dei nipoti”

“Oggi, giorno della festa dei nonni, è anche la festa degli arcangeli: questo avvalora ancora di più la tesi che il nonno è l’angelo custode dei nipoti. Io imparo sempre a fare il nonno: quando lo faccio in tv, quando lo faccio a casa, l’importante è farlo bene”. Così Lino Banfi, il ‘nonno Libero’ della tv, ospite del Senato dove oggi in aula si è celebrata la festa dei nonni.

“Ho scoperto che il presidente del Senato Grasso è un mio grande ammiratore- racconta l’attore pugliese- come il figlio quarantenne e il nipote. Mi ha detto che all’inizio lo costringevano a vedere i miei film e adesso li vedono volentieri tutti e tre insieme e ridono”.

Grasso: “Radici aiutano i giovani a dare frutti”

“Essere nonno per certi aspetti è ancora più appagante di essere padre perché ci regala una seconda giovinezza e ci consente di accendere nuovamente la nostra curiosità verso il mondo: abbiamo più consapevolezza, maggiore disponibilità, più tempo per rimetterci in gioco. I nostri ragazzi aprono una finestra sul presente e sul futuro, ci fanno emozionare”. Lo dice il presidente del Senato Pietro Grasso, celebrando nell’aula di palazzo Madama la festa dei nonni. Grasso continua: “Si potrebbe dire che i nonni sono, metaforicamente, le radici di un albero: rappresentano la memoria, la saggezza, l’esperienza necessaria al fusto e alle foglie per crescere sane e forti. Senza una profonda connessione, dalle radici ai fiori, nessun albero può resistere alle difficoltà della vita e dare buoni frutti”.

IL DOODLE DI GOOGLE

L’azienda di Mountain View, nell’estensione italiana, celebra la Festa dei Nonni. Con uno dei suoi celebri doodle. Lo potete vedere qui: https://g.co/doodle/ppffr4

LE NONNIADI A ROMA

In occasione della Festa dei nonni le Acli di Roma e provincia lanciano la III edizione delle ‘Nonniadi’, una giornata speciale di sport dedicata proprio agli anziani e ai loro nipotini che si svolgerà domenica 8 ottobre presso il Parco tutti insieme in via Tenuta della Mistica snc. L’iniziativa è promossa da Acli Roma, Unione sportiva Acli Roma e Fap (Federazione anziani e pensionati) Acli Roma, con il patrocinio della Regione Lazio, della Città metropolitana di Roma Capitale, di Roma Capitale, del Vicariato di Roma e in collaborazione con il Parco tutti insieme, la Nazionale italiana cantanti, il Forum delle associazioni familiari del Lazio, il Comitato regionale del Coni Lazio, e la Fpicb (Federazione paralimpica italiana Calcio balilla).

Il Parco tutti insieme, gestito e messo a disposizione dalla Nazionale italiana cantanti, ospiterà quindi questo momento di svago all’insegna della intergenerazionalità. Nonni e nipoti potranno godersi una giornata insieme sfidandosi in diverse attività come tiro con l’arco, biliardino, bocce, shuttlecock, freccette, tiro alla fune, carte e tanto altro. Un’attenzione particolare sarà dedicata anche ai disabili, poiché il parco e tutte le attività saranno accessibili a tutti, senza nessun tipo di barriera architettonica.

02 ottobre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988