AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE TV

Un ottobre nel segno di Quentin Tarantino su Paramount Channel

ROMA – Un ottobre dedicato a Quentin Tarantino, è quello che Paramount Channel regalerà a tutti i fan del genere pulp. Sul canale 27 del digitale terrestre e sul canale 27 di Tivusat, ogni martedì sarà possibile vedere uno dei classici che hanno reso celebre il regista americano.

Si parte il 3 ottobre con il film del 1994 “Pulp Fiction”, interpretato da John Travolta, Samuel L. Jackson, Uma Thurman. A seguire, martedì 10 ottobre ci sarà “Jackie Brown” con Robert Forster, Robert De Niro, Samuel L. Jackson. Largo quindi alla saga di Kill Bill, con la strepitosa Uma Thurman,  il cui primo volume andrà in onda 17 ottobre, mentre il secondo capitolo potremo vederlo martedì 24.

Il cinema di Tarantino

Il cinema di Tarantino, fortemente legato al passato e spiccatamente attuale al tempo stesso, catapulta lo spettatore in situazioni grottesche e in dialoghi sopra le righe caratterizzati da un sagace black humour. Grande appassionato del cinema italiano degli anni ’70, ha costruito la sua carriera traendo ispirazione dai film western di Sergio Leone e dagli horror di Dario Argento.

Diversi tra i suoi capolavori sono stati impreziositi anche dalle musiche del compositore Ennio Morricone, grazie al quale è riuscito spesso a evocare l’atmosfera del genere spaghetti-western che tanto ama.

Pellicola dopo pellicola, Quentin Tarantino ha costantemente confermato il suo talento, senza deludere mai critica e pubblico attraverso uno stile di regia inimitabile e alla capacità visionaria di reinterpretare generi rendendoli popolari e veri e propri cult per gli amanti del cinema, tracciando una demarcazione netta nella cinematografia dagli anni ’90 in avanti.

Altro punto di forza del regista è senza ombra di dubbio la qualità del cast, composto sempre da grandi volti, spesso ricorrenti e fortemente caratterizzati. Ne sono un esempio perfetto Samuel L. Jackson, John Travolta, Uma Thurman e David Carradine.

02 ottobre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988