AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Esposito: “Roma come Londra? Allora per il Giubileo fuori dal centro i bus turistici”

Roma. Caos pullman per l'udienza papale“In una annata normale abbiamo a Roma 70 mila bus turistici, nell’anno del Giubileo ne arriveranno 170 mila. Non faccio la guerra ai bus, provo a rispondere a problemi annosi”. Così replica Stefano Esposito, senatore Pd e assessore capitolino ai Trasporti, intervenuto questa mattina alla trasmissione ‘Ecg Regione’ di Radio Cusano Campus. Il tema è la gestione della mobilità nella Capitale in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia.

E annuncia che i mega bus “devono fermarsi fuori. Il Comune deve garantirgli uno stallo in prossimità di metropolitane e linee ferroviarie, e i turisti devono andare verso il centro con il mezzo pubblico”. L’assessore è intransigente su questo punto: “Questo è un tema ineludibile e strutturale- prosegue- Con qualunque romano mi capita di parlare, mi spiega che il traffico al centro è un disastro, in particolar modo per il continuo flusso dei pullman turistici.”.

Perché, secondo Esposito, “Non mi si può chiedere una Roma come Londra e poi far transitare 170 milabus turistici in centro. La mia proposta non è per fare cassa- conclude- né per far assumere qualcuno in qualche azienda o per farmi propaganda elettorale. Io voglio dare risposte strutturali”.

Di Redazione

02 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram