AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Dopo 37 anni “Bologna non dimentica” la strage. Il bus 37 di fianco al palco/FOTO

di Maurizio Papa, giornalista professionista

BOLOGNA – Lo striscione “Bologna non dimentica“, due file di taxi bianchi, decine e decine di gonfaloni, poi un lungo serpentone di cittadini. Sfila così, a Bologna, il corteo che ricorda il 37esimo anniversario della strage alla stazione del 2 agosto 1980. Come da tradizione, la manifestazione è partita da piazza Nettuno appena finita la commemorazione in Consiglio comunale per dirigersi verso il piazzale della stazione, riempiendo via Indipendenza.

DAVANTI STAZIONE ANCHE BUS 37, DI FIANCO AL PALCO

Come annunciato ieri dal Comune di Bologna, dalla Città metropolitana e da Tper in piazza Medaglie d’oro, davanti alla stazione, c’è anche lo storico bus 37 ad attendere i cittadini che stanno manifestando per ricordare la strage del 2 agosto 1980. L’autobus, che subito dopo l’attentato fu usato per trasportare le vittime della bomba, è stato parcheggiato proprio di fianco al palco dove interverranno il sindaco Virginio Merola e l’associazione dei familiari delle vittime.


LEGGI ANCHE:

2 agosto, 37 anni fa la strage alla stazione di Bologna. Oggi l’anniversario

Strage Bologna, strappo contro il Governo: i familiari lasciano l’aula/VIDEO

Strage Bologna. “Ecco chi erano”, 85 racconti per 85 vittime/VIDEO

02 agosto 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988