TG-Lazio

Acquario di Roma, apertura tra dicembre e nuovo anno; ‘Obike’ nel Tevere, Raggi: Rete aiuti a identificare colpevoli

ACQUARIO DI ROMA, APERTURA TRA DICEMBRE E NUOVO ANNO 

I lavori per il nuovo acquario di Roma sono conclusi. Ma il giorno dell’inaugurazione ancora non c’e’. La parte dedicata ai pesci potrebbe aprire a meta’ dicembre. Per la parte con i pesci virtuali, invece, bisognera’ aspettare giugno 2019. E’ quanto emerso stamani nel corso della pre-apertura della struttura sotto il laghetto dell’Eur, alla presenza di Domenico Ricciardi, presidente di Mare Nostrum, che ha la concessione della struttura. Oggi e’ iniziata la fase di allestimento che portera’ all’arrivo in autunno dei pesci, tra cui squali, meduse, cavallucci marini, razze e stelle marine. “Ci sono voluti 10 anni, ma ormai ci siamo- ha commentato Ricciardi- Noi crediamo che questo acquario segni l’inizio della ripresa del Mediterraneo che per salvarsi ha bisogno di innovazione tecnologica”.

‘OBIKE’ NEL TEVERE, RAGGI: RETE AIUTI A IDENTIFICARE COLPEVOLI 

Dopo il video pubblicato su Istagram in cui si vede una ragazza gettare nel Tevere una delle biciclette a noleggio della societa’ ‘Obike’, il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha lanciato un appello: “Stiamo chiedendo in rete a chiunque di riconoscere queste ragazze per identificarle e sanzionarle. Non solo per punirle ma soprattutto affinche’ imparino cosa sia il rispetto del bene comune”. Intanto la Polizia locale di Roma capitale si e’ attivata per risalire agli autori del gesto.

CONCLUSI SGOMBERI AL CAMPING RIVER, ABITANTI PER STRADA 

Sono andati avanti fino a ieri gli sgomberi al Camping River. Il Comune di Roma ha ultimato la distruzione dei circa 50 moduli presenti nel campo, costati alle casse comunali circa 20mila euro ciascuno. Nessuna delle famiglie residenti ha accettato le soluzioni alternative proposte dal Campidoglio e sono quindi per strada. Intanto la societa’ Seges, che si occupa di emergenza sociale, presentera’ al Campidoglio un progetto per l’area con edifici fissi in legno, aree per attivita’ sportive, uffici, corsi di formazione e aree verdi. Il progetto e’ rivolto non solo alle famiglie rom, ma anche a quelle italiane rimaste senza abitazione, ai migranti e ai richiedenti asilo.

RAGGI PRESENTA NUOVO SISTEMA UNICO SEGNALAZIONE, ONLINE DA OGGI 

Dalle buche alle auto in divieto, passando per i cumuli di rifiuti, sara’ piu’ facile per i romani da oggi dialogare con l’amministrazione comunale per segnalare le criticita’ della citta’. È infatti online, sulla homepage del portale istituzionale del Campidoglio, il Sistema unico di segnalazione di Roma Capitale, la nuova interfaccia che unifica i precedenti sistemi di Gestione dei reclami e IoSegnalo, presentata stamani dal sindaco di Roma, Virginia Raggi. “Le segnalazioni saranno georeferenziate con l’esatta collocazione sulla mappa- ha spiegato Raggi- Tutto questo per aumentare la capacita’ di risposta dell’amministrazione nei confronti dei cittadini”.

2 luglio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»