Claudia Bugno rinuncia a incarico Stm e resta consigliera di Tria

Nei giorni scorsi era circolata l'accusa di consiglio di interessi per il ministro, dopo la nomina di Bugno in Stm. Oggi la notizia dell'ingresso nel Consiglio dell’Agenzia spaziale Italiana e quindi la rinuncia all'altro incarico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Claudia Bugno ha deciso di ritirare la disponibilità all’incarico in Stm in quanto designata nel Consiglio dell’Agenzia Spaziale Italiana”. Lo riferiscono fonti del Mef. Claudia Bugno, consigliera del ministro Giovanni Tria, nei giorni scorsi era stata nominata nel board di StMicroelectronics, società italo-francese.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

2 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»