Toscana

Minaccia di buttarsi in Arno, interviene il sindaco Nardella

FIRENZE – Ha minacciato di buttarsi da Ponte Santa Trinità in Arno, a Firenze, fino a quando non è intervenuto il sindaco Dario Nardella che lo ha fatto desistere dal commettere il gesto estremo. Protagonista della vicenda un uomo di 38 anni con problemi di salute e una situazione economico familiare difficile, padre di un figlio di 8.

Verso le 22 di ieri sera, l’uomo in bilico su una delle sporgenze triangolari del ponte, ha chiesto alle forze dell’ordine accorse di poter incontrare il primo cittadino. Nardella, qualche minuto dopo, ha raggiunto l’uomo convincendolo a rinunciare. Il 38enne in mattinata ha incontrato i servizi sociali.

di Diego Giorgi

2 aprile 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»