Verso Delrio ministro delle Infrastrutture, lui si dice " a disposizione" - DIRE.it

Politica

Verso Delrio ministro delle Infrastrutture, lui si dice ” a disposizione”

G. Delrio

G. Delrio

“Ci sono 2 presidenti che grazie a Dio decidono per noi: uno è quello del Consiglio, l’altro della Repubblica. Decidono loro i tempi. Noi siamo sempre a disposizione del Governo e del Paese”. Lo ha detto il sottosegretariato alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio a margine di una conferenza stampa all’Istituto per il credito sportivo di Roma a proposito delle voci che lo vorrebbero come nuovo ministro delle Infrastrutture e Trasporti.

A favore di delrio si è anche espresso favorevolmente Pippo Civati, della minosranza del Pd. “Benissimo Delrio alle Infrastrutture- ha detto- ma bisognerà capire se il futuro sottosegretario alla Presidenza del Consiglio sarà di ‘famiglia’ o se si riuscirà a essere un po’ laici, anche perché questo comincia a essere un problema: un Palazzo Chigi come fortezza, una torre d’avorio tutta renziana. Forse anche su questo tema ci vorrebbe un messaggio più plurale, anche più utile. Non c’è solo il genio e l’estro di Renzi. Ci sono anche altre persone che possono dare un contributo al Paese. Se il successore di Delrio sarà fiorentino sarà una scelta abbastanza chiara”.

2 aprile 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»