TG-Lazio

Regionali, domenica si vota; Zingaretti attacca Pallotta; Gli scavi ad Amba Aradam svelano un tesoro

Ecco i titoli del Tg Lazio dell’edizione di oggi:

REGIONALI, DOMENICA AL VOTO: NEL LAZIO SI SFIDANO 9 CANDIDATI

Mancano ormai poche ore alla chiusura della campagna elettorale. Domenica i cittadini del Lazio saranno chiamati a rinnovare la Camera dei deputati e il Senato, e ad eleggere il nuovo Consiglio regionale e il presidente della Regione. I candidati nel Lazio sono nove: Nicola Zingaretti per il centrosinistra, Roberta Lombardi per il Movimento 5 Stelle, Stefano Parisi per il centrodestra, Sergio Pirozzi con la sua lista civica, Jean Leonard Touadì per la Civica popolare di Beatrice Lorenzin, Elisabetta Canitano, candidata con Potere al Popolo, Mauro Antonini per Casapound, Giovanni Azzaro sostenuto dalla Democrazia cristiana e Stefano Rosati per la lista Riconquistare l’Italia. Urne aperte dalle 7 alle 23. Lo scrutinio delle schede regionali comincerà lunedì 5 marzo alle 14.

ZINGARETTI ATTACCA PALLOTTA: E’ ARROGANTE, NON DIA LEZIONI

Il giorno dopo l’attacco di James Pallotta alle radio romane, “Due le ho fatte fallire, adesso ne mancano sette”, è intervenuto oggi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: “Da romanista dico: invece di dare lezioni agli altri Pallotta ci permettesse di tornare a sognare, perchè questa è la vera grande questione che abbiamo davanti”. Il governatore uscente ha poi spiegato che sullo stadio della Roma “se non ci fosse stata questa giunta comunale che ha stravolto il progetto, probabilmente il cantiere sarebbe gia’ aperto”. Ma il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha difeso le sue scelte: “Anche l’Anac ha espresso un parere positivo, grazie al nostro impegno sarà un’opera esemplare”.

METRO C, AD AMBA ARADAM SCAVI SVELANO CASA COMANDANTE CASERMA

Gli scavi per la metro C ad Amba Aradam non smettono di stupire, continuando a regalare sorprese sulla Roma Imperiale. A dodici metri di profondità gli archeologi hanno infatti scoperto la Domus del comandante, un ambiente ricco di mosaici figurati e pitture, risalente, come tutto il complesso dei Castra, all’epoca di Traiano e Adriano. “Si tratta di una scoperta eccezionale che a Roma non era mai stata individuata- ha detto Rossella Rea, responsabile dello scavo- Gli scavi per la metropolitana sono un’occasione formidabile perchè arricchiscono la conoscenza della storia e della topografia della citta’”. La Domus verrà ora smontata e delocalizzata per proseguire gli scavi della metropolitana.

ARRESTATO AD AUTOSTAZIONE TIBUS LADRO SERIALE DI BAGAGLI

Nelle ultime due settimane era diventato l’incubo di viaggiatori e pendolari che prendevano i bus di linea dall’autostazione Tibus, in largo Guido Mazzoni. I suoi obiettivi erano i bagagli appena depositati nei portabagagli degli autobus, pronti a partire. Le indagini dei Carabinieri hanno portato in poco  tempo a stabilire che dietro quei furti c’era un 48enne romano, con precedenti e senza fissa dimora, ospitato per l’emergenza freddo in un centro della Caritas nei pressi della vicina stazione Tiburtina. Il ladro seriale è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Nomentana con l’accusa di furto aggravato.

2 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»