AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE veneto

C’è la copertura finanziaria, Sappada più “vicino” al Friuli

FriuliVENEZIA – La commissione Affari istituzionali del Senato dice sì al passaggio del Comune di Sappada, sulle Dolomiti, dal Veneto al Friuli Venezia Giulia. La copertura finanziaria è stata trovata, ora manca solo il passaggio in aula. In una nota, le senatrici di Fare! Patrizia Bisinella, Raffaela Bellot ed Emanuela Munerato se ne rallegrano.

“Da relatrice in commissione Affari costituzionali del disegno di legge per il passaggio di Sappada dal Veneto al Friuli-Venezia Giulia non posso che gioire per il raggiungimento dell’ok alla copertura finanziaria del provvedimento e per la sua approvazione. Il Ddl, per il quale da inizio legislatura si batte con determinazione la collega bellunese Raffaela Bellot, ha rischiato di venire affossato da esponenti politici che spesso e volentieri si ergono a paladini della libertà, ma che alla prova dei fatti lo sono soltanto a parole. Ora ho chiesto che il Ddl venga portato in aula con urgenza per stoppare i tentativi sottotraccia di alcuni che magari con la scusa della sede deliberante vorrebbero invece affossare la proposta, nell’eterna attesa di un un parere da parte del Governo che non sarebbe mai arrivato. Per contrapporci coi fatti alle chiacchiere, verifichiamo in aula chi è favorevole alla volontà dei cittadini di Sappada, già ampiamente palesata con un referendum e con anni di battaglie, e chi invece è contro. E’ il modo più rapido e sicuro per evitare imboscate. Adesso tutti, dalla Lega al Pd, dovranno gettare la maschera e fare una scelta: se continuare a portare avanti soltanto a parole le battaglie di libertà e, nel caso della Lega, di secessionismo, oppure una volta tanto rendersi utili concretamente nell’interesse della comunità di Sappada”.

02 febbraio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988