AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Ue, Renzi: “Oggi lontana dai valori del Trattato e da quelli dei padri fondatori”

matteo renziSiamo in un momento in cui l’Europa sembra essere tanto lontana dai valori dei nostri padri fondatori, le persone che 60 anni fa hanno firmato un trattato per far nascere la Comunita’ europea”. Lo dice il presidente del consiglio Matteo Renzi parlando all’universita’ di Accra in Ghana.

“Forse ho perso qualche voto e qualche consenso, ma preferisco perdere consenso che perdere la dignita che e’ piu’ importante”. Per questo “continueremo a salvare le persone in mare“. Per Renzi “il solo modo per fermare il traffico di essere umani e’ lavorare insieme, creare possibilita’ di lavoro qui, dare opportunita’ alle persone”. “Non dimenticate di essere degli esseri umani- dice ancora- la dignita’ umana e la cosa piu’ importante al mondo. E’ il momento in cui non e’ sufficiente uno sforzo militare o diplomatico. Abbiamo bisogno di uno sforzo culturale”.

Siamo un grande paese che da’ a Bruxelles piu’ di quanto riceve. Ogni anno diamo 20 miliardi e ne riceviamo 11 e lo facciamo perche’ storicamente abbiamo una visione di pace e di unione. Proprio per questo non prendiamo lezioncine da nessuno“. Cosi’ il presidente del consiglio Matteo Renzi, a margine del suo intervento. “Il tempo in cui ci dicevano cosa fare o meno- aggiunge Renzi- e’ finito. Siamo qui perche’ vogliamo investire per un rapporto diverso. Il fatto che la crescita richiede investimenti lo capiscono tutti, forse anche a Bruxelles”.

02 febbraio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988